Ricette con carota

risotto primavera (19 di 23)

Risotto primavera con verdure e crescenza

Primavera, tempo di verdure profumate e saporite, di pomodorini dolci e fiori di zucchina gustosi.  Quello che vi proponiamo oggi è un risotto che profuma di primavera!

Quello che vi occorre, oltre ai classici ingredienti per il risotto, sono dei buoni pomodorini dolci, dei fiori di zucchina belli freschi, basilico e una carota.

Potete, invece di andare al supermercato, farvi una bella passeggiata al mercato e procurarvi della verdura freschissima.

Ricordate sempre i passaggi fondamentali per un buon risotto  che sono il soffritto, la tostatura del riso, la cottura e la mantecatura finale. Per la mantecatura ho usato oltre ad una noce di burro della crescenza per dare un pò più di cremosità al nostro piatto.

Se siete amanti del risotto come me, potete trovare qualche altra idea qui

Ora...tutti ai fornelli 

Read More »
risultato finale

Dado vegetale fatto in casa

Avevo promesso la ricetta del dado vegetale fatto in casa ad un nostro lettore…spero che l'apprezzerà nonostante il sostanzioso ritardo! Oltre ad essere una ricetta buona credo sia anche sana, fare il dado in casa vi permette di sapere cosa state mangiando, con la consapevolezza di non avere all'interno coloranti, addensanti, conservanti o qualsiasi altra cosa che quando leggete gli ingredienti storcete il naso perplessi non sapendo di cosa si tratti.

Detto ciò…prima di cominciare vorrei darvi qualche importante informazione:

il quantitativo del sale deve essere proporzionale al quantitativo delle verdure pulite, affinchè si rispetti la giusta salinità e si mantenga un rapporto corretto per la conservazione è necessario che il sale rappresenti un terzo delle verdure pulite preparate… (in cucina dovrete utilizzare 1 dado per ogni litro di acqua)

il dado può essere conservato in vasetti sterilizzati per 1 mese in frigorifero o in alternative potete conservalo in freezer fino a 6 mesi…di solito io lo finisco prima!
Se decidete di surgelarlo consiglio di metterlo in una vaschetta di alluminio, livellarlo rendendo la superficie uniforme (circa 1 cm di altezza) lasciarlo in freezer per un'ora circa o comunque fino a quando si sarà solidificato, poi toglierlo dal freezer, tagliarlo a cubetti di dimensione standard e rimetterli di nuovo in freezer per consumarli successivamente all'occorrenza.

Detto questo consiglio a tutti di provare il dado fatto in casa, è semplice da fare e utile per l'uso di tutti i giorni, per insaporire le vostre pietanze o preparare i vostri brodi…  sono accorgimenti semplici che servono per migliorare la vostra alimentazione e quella dei vostri figli.

Read More »
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!