Primi

risultato finale

Risotto agli agrumi…arancia e limone

Ho pensato di proporre questo risotto agli agrumi perché di solito sotto Natale tendo sempre a pensare a delle portate veloci, soprattutto per la vigilia che trascorro a casa dei miei genitori, quando tutti arrivano sempre lunghi e io mi ritrovo alle prese con la cucina destreggiandomi tra antipasti, primi e secondi...
Insomma più un piatto è semplice, meno tempo mi trattiene ai fornelli e più tempo passo a tavola a ridere e scherzare con la mia famiglia!
Detto ciò... quest'anno ho riscoperto il profumo degli agrumi, adesso è il periodo ideale per le arance, io ho optato per un mix di agrumi e il risultato è stato un piatto delicato, molto profumato, dai sapori intensi con un retrogusto sul finire leggermente acidulo... personalmente l'ho apprezzato e credo possa essere un poker d'assi se proposto per il pranzo natalizio! Farebbe la sua bella figura e stupirebbe tutti gli ospiti, ne sono sicura...

Detto questo vi lascio ai vostri pensieri perché sono convinta che come me qualcuno di voi starà già pensando ai vari menù delle feste :-) buon divertimento!

Read More »
risultato finale

Zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini

La zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini è una zuppa che preparo di sovente, non è velocissima da fare ma, vuoi perché adesso è stagione, vuoi per il freddo, vuoi perché mi piace molto, almeno una volta alla settimana fa la sua comparsa in tavola! Il cavolo nero ha pochissime calorie ed è ricco di vitamine A e C, di potassio, di ferro e di fibre, pertanto è giusto sfruttare al meglio le sue proprietà. Questa che vi proponiamo oggi è forse una delle zuppe più rustiche e salutari da preparare: il cavolo nero, con tutte le sue proprietà, ed i legumi, dall'ottimo valore nutrizionale, si sposano e si bilanciano benissimo insieme. Se poi decidete di accompagnare questa zuppa con dei crostini di pane toscano sappiate che sarà una vera e propria goduria per il palato!

Read More »
risultato finale

Vellutata di zucca e lenticchie rosse

Autunno è... periodo di zucca...e se c'è la zucca la vellutata non può mancare! La zucca è la protagonista indiscussa dell’autunno… il colore arancione della sua polpa ricorda i colori delle foglie, con quella tonalità calda che accompagna questa stagione che tanto amo. Conosciuta da tutti per la sua dolcezza la zucca viene utilizzata in tantissime ricette, come la zucca al forno, gli gnocchi di zucca o ancora il risotto alla zucca. Ma può essere usata anche per fare dei buonissimi dolci, come torte e biscotti... insomma si presta bene sia in versione dolce che salata! Oggi ho scelto di proporvi una vellutata di zucca e lenticchie rosse. Ideale per scaldare le vostre serate, addolcire i vostri cuori e ingolosire i vostri palati :-) ....Della serie IO AMO L'AUTUNNO!!!

Read More »
risultato finale

Risotto con funghi e salsiccia

Tempo di funghi e tempo di risotti!

Quello che vi proponiamo oggi è un bel risotto un po' rustico dai sapori decisi.

I protagonisti di questo piatto saranno, come già detto, i funghi (io ho preso un vassoio di quelli già puliti e tagliati), la salsiccia, del buon taleggio, il prezzemolo  e del buon lambrusco grasparossa.

Ricordate sempre di soffriggere per bene lo scalogno, di tostare il riso per un paio di minuti in modo da creare quella pellicina che lo farà cuocere meglio, di aggiungere il brodo man mano in modo di arrivare a fine cottura con un riso abbastanza asciutto e pronto per la mantecatura.

Per la presentazione aiutatevi con un coppa pasta, spolverate con pepe e prezzemolo fresco...e il gioco è fatto.

Volete altre idee e curiosità? Ecco qui qualche altra ricetta sui risotti

Read More »
Risultato finale

Pasta con zucca e pancetta

La pasta con zucca e pancetta, è un piatto che unisce il gusto delicato della zucca con il sapore deciso della pancetta.

E' un piatto semplice, veloce e colorato che vi tornerà utile quando avrete bisogno di un primo piatto con carattere.

E' molto importante avere a disposizione della zucca ben matura e saporita, per la cottura potrete usare un bicchiere di acqua(come ho fatto io nella ricetta) o del brodo vegetale. Altra cosa che vi verrà utile sarà un frullatore ad immersione ma, se non ne avete uno a portata di mano, potrete sempre armarvi di pazienza e forchetta e schiacciare la zucca cotta fino ad avere una crema il più possibile omogenea e morbida.

Detto questo...andiamo a vedere la preparazione

Read More »
risultato finale

Melanzane al forno ripiene di verdure

Di qualsiasi forma esse siano, le melanzane si prestano sempre ad essere delle ghiotte verdure che accolgono gustose farciture. La stagione della melanzana va ormai finendo, quindi cogliete l'occasione per gustarvi questa ultima ricetta! Io praticamente nell'ultimo mese le ho fatte almeno una volta a settimana, sempre in questa versione, a volte omettendo il formaggio di capra, e avendo un risultato altrettanto ottimo ma più delicato. Il timo fresco regala dei profumi che apprezzo ogni volta che ne faccio utilizzo. La parte che preferisco è l'apertura del forno quando tutti quei profumi ti si sprigionano sotto il naso e ti inebriano i sensi! Le foto finali sono state fatte in un secondo tempo perché le prime che ho scattato non mi convincevano :-D ammetto che erano un po' piatte! Queste ultime le preferisco, così giusto per essere sinceri fino in fondo, non tutte le foto escono col buco... e con grande rammarico :-D mi sono trovata a dover ripetere questa deliziosa portata. Ovviamente ci sono tante altre verdure che si offrono altrettanto bene ad essere farcite, a questo link potete trovare un paio di idee, fortunatamente tra melanzane, zucchine e peperoni avete l'imbarazzo della scelta e potete optare per il ripieno che è di più gradimento.

Read More »
risultato finale

Pesto di barbabietola

Pesto di barbabietola...una scelta un po' inusuale!

So che queste ricette particolari non faranno breccia nel vostro cuore ma d'altronde sono fatta così, prima di fare una ricetta questa deve nascere nella mia testa, devo trovare il giusto equilibrio tra la foto, il piatto e il mio estro.
A volte mi vengono in mente due, tre, quattro ricette da realizzare, ma il tempo me ne concede solo una, le altre mi dico sempre che le farò la settimana dopo ma quando arriva il momento di prepararle ho già in testa altri piatti e altri abbinamenti e le idee si perdono nel tempo, fino a che ogni tanto la lampadina si riaccende e bisogna trovare il modo di cogliere quell'attimo! E settimana dopo settimana prendono forma... questa è una di quelle :-D

Ormai avrete capito che sono un'amante della barbabietola :-D e questo è un pesto che prediligo particolarmente.
Credo di essere rimasta affascinata dal suo colore, un amaranto intenso, che quando viene servito in tavola diventa subito protagonista. Questa ricetta è in cantiere da un po', ma non ho avuto modo di proporla prima. E' un condimento veloce da preparare, dal gusto unico e delicato, diverso dal solito e decisamente buono.

Il colore della rapa rossa donerà ai vostri primi piatti a base di pasta un aspetto delizioso e invitante.

Inoltre la barbabietola è ricca di sali minerali e vitamine, favorisce l'eliminazione delle tossine, è depurativa, aiuta la digestione, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, aiuta la produzione di globuli rossi...e ha tante altre proprietà!! E con tutte queste proprietà non può che entrare di prepotenza nella nostra alimentazione!

Se invece preferite qualcosa di più classico, potete provare il pesto alla genovese o il pesto con foglie di ravanello e rucola

Read More »
risultato finale

Risotto alle ortiche

Recuperare le ortiche è stata l'impresa più ardua, neppure immaginate la fatica fatta a camminare tra i boschi alla ricerca delle piante più belle e delle foglie più giovani, quell'aria fresca che rinfresca il volto, il verde che illumina gli occhi, il cinguettio degli uccelli come musica di sottofondo, quei fastidiosi raggi di sole che filtrano tra le foglie....insomma davvero una dura impresa :-D eheheheh Una volta colte le cime delle ortiche nel periodo primaverile ho preferito essiccare le foglie in modo da non avere una scadenza a breve ma di poter decidere di preparare il risotto alle ortiche più avanti, con più tempo a disposizione. Mi rendo conto che questo risotto è abbastanza insolito, ci sono proposte più classiche da fare, ma il sapore e l'esperienza all'aperto ripagano appieno il tempo speso nella ricerca di questa, seppur un po' antipatica, pianta. Forse non tutti sanno che.... ...L'ortica è una pianta ricca di oligoelementi e ha proprietà rimineralizzanti, è considerata utile in caso di anemia e di carenza di ferro. ...Si consiglia di raccoglierla fresca in luoghi lontani da strade trafficate e inquinamento, indossando dei guanti. ...E' preferibile raccogliere le cime fresche di ortica prima della fioritura della pianta godendo al massimo del suo sapore. ...L'ortica perde le proprietà irritanti con la cottura.Un ottimo risotto che concilia salute, divertimento e buona cucina!

Read More »
pasta zucchine e salsiccia-12

Pasta con zucchine, salsiccia e stracchino

Estate, tempo di zucchine!

La zucchina è un ortaggio spesso sottovalutato, che può essere il vostro jolly in cucina.

La potete servire cruda, grigliata, fritta, al vapore o ripiena e, grazie al loro bassissimo apporto di grassi e calorie si presta si prestano anche per piatti leggeri tipici dell'estate.

Oggi ve la proponiamo come condimento per degli ottimi bucatini insieme alla salsiccia e allo stracchino, per un piatto non prettamente estivo ma decisamente gustoso che potrete sfoggiare durante il classico fresco acquazzone estivo.

Ricordatevi di lasciare la pasta un minuto indietro in modo che, quando la salterete in padella con il condimento, non scuocia.

Se amate sperimentare, potete aggiungere della menta tritata e dei pinoli per dare al piatto un profumo e un gusto particolare. 

Read More »
risotto gamberetti e pomodori (12 di 14)

Risotto gamberetti e pomodorini

L'Estate continua e con lei la voglia di piatti che profumino mare, di vacanze!

Il risotto con gamberetti e pomodorini, unisce il il sapore dolce dei pomodorini con quello estivo dei gamberetti fatti riposare nel prosecco.

Ricordate di pulire bene i gamberi, togliendo il carapace, la testa e l'intestino presente sulla pare esterna della schiena.

Come sempre non dimenticate i passaggi fondamentali del risotto; quindi fate dorare per bene lo scalogno per un soffritto che darà sapore al vostro piatto, date il tempo giusto alla tostatura del riso in modo che tenga la cottura alla perfezione, dosate il brodo durante la cottura in modo che alla fine non resti troppo brodoso e la mantecatura finale gli dia la morbidezza giusta.

Se volete sperimentare, tritate finemente qualche foglia di menta e aggiungete il trito durante la mantecatura, darà al vostro riso un profumo particolarmente vacanziero.

Ami il risotto? ecco qui altre idee direttamente dalla nostra cucina?

Read More »
risotto primavera (19 di 23)

Risotto primavera con verdure e crescenza

Primavera, tempo di verdure profumate e saporite, di pomodorini dolci e fiori di zucchina gustosi.  Quello che vi proponiamo oggi è un risotto che profuma di primavera!

Quello che vi occorre, oltre ai classici ingredienti per il risotto, sono dei buoni pomodorini dolci, dei fiori di zucchina belli freschi, basilico e una carota.

Potete, invece di andare al supermercato, farvi una bella passeggiata al mercato e procurarvi della verdura freschissima.

Ricordate sempre i passaggi fondamentali per un buon risotto  che sono il soffritto, la tostatura del riso, la cottura e la mantecatura finale. Per la mantecatura ho usato oltre ad una noce di burro della crescenza per dare un pò più di cremosità al nostro piatto.

Se siete amanti del risotto come me, potete trovare qualche altra idea qui

Ora...tutti ai fornelli 

Read More »
risultato finale

Orzo risottato con fave

Oggi vi propongo un piatto primaverile dove i protagonisti sono l'orzo e le fave

L'orzo è un cereale ricco di carboidrati (70%), proteine (10%) e con un basso contenuto di grassi (1.5%) che ha un sacco di proprietà benefiche sul nostro organismo.

Le fave, anche loro quasi prive di grassi, sono caratterizzate da una gran quantità di fibre e un basso apporto calorico che le rendono indicate per un buon piatto primaverile. Oltre a toglierle dal baccello ricordatevi, dopo la cottura, di togliere la pellicina esterna.

L'orzo, in questo piatto, è stato cotto esattamente come il riso, aggiungendo il brodo un poco alla volta durante la cottura.

Per la mantecatura  potete usare un buon formaggio saporito, io ho usato il castellaccio di barrique un formaggio che viene ricoperto di rosmarino e stagionato in fascere di legno, ma potete usare anche del pecorino o un qualsiasi altro formaggio che vi piace.

Andiamo a vedere ora la preparazione passo passo.

Read More »
con fili di zucchina croccanti

Risotto zucchine e pesto alla menta

Oggi parliamo di risotto!

Il risotto è un piatto tipico del nord italia e si presta ad infiniti abbinamenti. Oggi vi proponiamo un buon  risotto con zucchine e pesto alla menta. Questo piatto sfrutta ingredienti estivi che già ora potete iniziare a trovare freschi e che gli danno un gusto leggero e un profumo irresistibile.

Ricordate sempre che il segreto per un buon risotto è tutto in quattro passaggi fondamentali (oltre che nella qualità delle materie prime):

Il soffritto

Far dorare lo scalogno, o se preferite la cipolla, con una noce di burro (o un paio di cucchiai di olio) è fondamentale ed è la base di quasi tutti i risotti.

La tostatura del riso

Una volta fatto il soffritto dovrete tostare il riso per qualche minuto versandolo in pentola e facendolo saltare per 3/4 minuti.
Questo passaggio lo aiuterà a non scuocere e ad imprigionare i nutrienti nel chicco.

La cottura

La cottura del riso, aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito, mantiene nel piatto l'amido e tutti i nutrienti che altrimenti andrebbero persi (a differenza del bollire e scolare il riso). Ricordate cottura a fiamma dolce e  brodo bollente.

La mantecatura

Quest'ultimo passaggio renderà il vostro risotto cremoso e legherà i chicchi tra loro. Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete burro e, a seconda della ricetta, del formaggio. Mescolate delicatamente fino a far amalgamare bene il tutto.

Ora che sapete i passaggi fondamentali...andiamo a vedere la ricetta passo passo

Read More »
risultato finale

Gnudi (o Malfatti) con burro e salvia

E' la prima volta che provo a preparare gli gnudi, ma ad esser sincera mi sono piaciuti molto, non posso dire che si tratti di un piatto leggero, ma sicuramente l'ho trovato molto gustoso!

Leggendo qua e la ho scoperto che gli gnudi sono di origine toscana, più precisamente delle regioni della Maremma e del Mugello, è un piatto tipico contadino, fatto di "ingredienti poveri", dall'aspetto decisamente rustico e pieno di sapore.

Uno gnocco...due nomi...

La parola "gnudo" vuol dire in toscano "nudo", ed è proprio questo che rappresentano questi gnocchetti, la storia infatti ci racconta che gli gnudi non sono altro che il ripieno del tortello toscano privato della pasta che lo avvolge! Da qui il termine "gnudi" senza vestito! A Siena invece li chiamano "malfatti" proprio per la loro forma irregolare e allungata fatta a mano.

Comunque li si chiamino questi gnocchetti sono deliziosi e personalmente trovo questi nomi molto carini :-D

Ma non perdiamo troppo tempo e corriamo a vedere come si preparano.

Read More »
gustosa

Spaghetti alla carbonara

Oggi vi propongo una ricetta tipica romana, e come gran parte di queste ricette e basata su ingredienti saporiti e "rustici".

Lo spunto mi è venuto dal clamore creato dalla video ricetta francese della carbonara che è rimbalzata in rete in questi giorni.

Senza aggiungere commenti al video, che parla da se, chiariamo i punti base per fare la vera ricetta della pasta alla carbonara:

La carbonara è un piatto povero che ruota su pochi ingredienti che devono essere ovviamente di qualità, quindi procuratevi del buon guanciale di maiale (mi raccomando guanciale non pancetta), delle uova fresche, del pecorino romano e del pepe.

Il condimento viene fatto a parte e messo in una ciotola dove unirete il guanciale saltato a parte, le uova crude, il pecorino e il pepe. Ci penserà poi la pasta bollente ad amalgamare bene tutti gli ingredienti creando quella consistenza cremosa e vellutata tipica del piatto.

Tutto qui, semplice veloce e gustosissima.

Prima di lasciarvi ai procedimenti passo passo vi segnalo che, ovviamente come ogni ricetta tipica, esistono migliaia di varianti; c'è chi mette la panna, chi usa la pancetta..il bello della cucina è che man mano evolve e si modifica.

Questa è la ricetta originale poi sperimentare è sempre divertente e stimolante. 

Read More »
Risultato finale

Orecchiette con cime di rapa

Dalla Puglia con furore...e tanto amore! Oggi vi proponiamo le orecchiette con le cime di rapa un piatto tipico della Puglia, spero che tra voi lettori ci sia qualcuno con origini pugliesi che possa illuminarci con qualche piacevole ed interessante curiosità che riguardino tale pietanza. Io personalmente le adoro, di recente ho provate anche le orecchiette in versione integrale e mi sono piaciute molto, forse perché ho trovato che la pasta integrale mantiene di più la cottura rendendo il piatto più "consistente" .... certo la versione che preferisco è quella con la pasta fresca, purtroppo non mi sono ancora cimentata in questa prova, forse perché ogni volta che mi informo mi scoraggio nel sentirmi dire che sono difficilissime da fare, che bisogna avere la mano e il tocco giusto, bisogna conoscere "il movimento" per fare delle orecchiette ad hoc... e ogni volta mi dico "le farò la prossima volta"... Quindi fatevi sotto e dateci qualche dritta, qualche variante, qualche curiosità sulla loro provenienza, insomma mi aspetto un sacco di commenti :-) So di essere un po' lunga rispetto alla stagionalità della verdura ma proponendo una ricetta alla settimana a volte capita di uscire leggermente dalla tabella di marcia... ma pazienza, spero gradirete comunque... io personalmente le adoro!

Read More »
risultato finale

Cavatelli con salsa di noci, pecorino e peperone

I cavatelli con salsa di pecorino, noci e peperoni è un primo piatto sostanzioso e gustoso.

La ricetta è caratterizzata da pochi ingredienti e velocissimi da preparare. L'unica cosa un pò noiosa è togliere la pelle ai peperoni.

In alternativa al forno potete abbrustolirli su fiamma viva finchè la pelle non verrà via facilmente.

Io avendo i fuochi ad induzione non ho potuto fare altrimenti.

Potete sfruttaee questo ottimo piatto per fare bella figura anche quando avete poco tempo o poca voglia di cucinare.

Read More »
IMG_8315 mod

Pestato alternativo con foglie di ravanello e rucola

Ok... mi sto concentrando... voglio usare quel 10% di creatività per trovare un nome adatto a questa ricetta :-D non si tratta del classico pesto, ma pur sempre di un pestato quindi lo chiameremo pestato alternativo con foglie di ravanello e rucola. E' un condimento facile e veloce da realizzare, ma un po' diverso rispetto al classico pesto, per chi come noi adora provare cose nuove :-) I ravanelli sono ottimi alimenti, spesso usati per condire insalate, da consumare crudi ma anche bolliti... ma le foglie? Che ne fate delle foglie di ravanello???? Nella maggior parte dei casi le foglie vengono scartate e gettate nella spazzatura, generando quel genere di sprechi alimentari che personalmente odiamo... Ebbene sappiate che le foglie di ravanello sono un'ottima fonte di calcio e di vitamine e  possono essere mangiate proprio come le foglie degli spinaci, sbollentate e saltate in padella, o ancora usate per preparare degli ottimi risotti, utilizzati per fare dei buonissimi gnocchi verdi oppure per una gustosa frittata o, come in questo caso, si possono usare per ricavare un delizioso e delicato condimento! Credo che tutti dovremmo responsabilizzarci e ottimizzare gli sprechi in cucina, magari iniziando proprio da qui :-) Buon divertimento

Read More »
pasta condita e impiattata

Ragù vegetariano di seitan

Ho deciso di proporre una ricetta che allarghi i miei orizzonti, una ricetta che possa andar bene anche per i vegetariani e i vegani, semplice da fare e dal gusto leggero e saporito, un ragù di seitan...spero che tra di voi qualcuno possa apprezzarlo!
Nonostante non ci sia carne in questo condimento a base di sugo, si tratta di una ricetta gustosa, profumata e saporita al punto giusto.

E' una ricetta vegetariana e vegana in alternativa al classico ragù di carne. Il seitan deriva dal grano ed un alimento molto proteico. Si ricava dall'estrazione del glutine dalla farina di frumento seguendo un procedimento che consiste in questi piccoli passi: si aggiunge acqua alla farina, si impasta e, dopo ripetuti cicli di lavaggio in acqua, si elimina l'amido e si estrae il glutine, ossia le proteine dei cereali. Successivamente si lessa in acqua aromatizzata con salsa di soia, alga kombu e altri aromi.
Io non sono mica così brava, l'ho comprato direttamente al supermercato tra i prodotti Bio e a dirla tutta lo uso spesso, come sostituto della carne. lo cucino come scaloppine con cipolle, arrosto, cotolette e pure le polpette...insomma...se abbinato ai giusti sapori e profumi ha il suo perché!
Non fate quella faccia senza prima provarlo! :-D

Read More »
gnocchetti pronti

Gnocchi di zucca senza patate

La stagione della zucca è quasi finita, ancora un mesetto a disposizione per godere di questa prelibatezza...e noi non abbiamo perso tempo e abbiamo deciso di fare dei buonissimo gnocchi di zucca senza patate.
Ancora oggi quando faccio gli gnocchi tendo a stare sempre indietro con i quantitativi della farina, dato che le prime volte che mi sono cimentata ho ottenuto dei pezzi di marmo veri e propri da guinness dei primati, l'impasto mi sembrava sempre molle, quindi abbondavo e alla fine, una volta cotti erano davvero immangiabili... Pertanto fate attenzione, il composto deve restare morbido, non deve essere troppo appiccicoso, considerate che una volta che lo stendete per creare i cordoncini ci sarà sul piano di lavoro altra farina che vi permetterà di stendere l'impasto senza problemi :-D Abbiamo deciso di accompagnare gli gnocchi con una fonduta leggera di formaggio, per ovviare ai classici condimenti, risultato delicato con un pò più di carattere, esaltando comunque il sapore della zucca. Da riproporre magari con qualche ospite :-D 

Read More »
lasagne con salmone e porro- copy copy

Lasagne di salmone e porri

E' la prima volta che provo a cucinare le lasagne di salmone e porro e devo dire di essere stata fortunata...sono venute buonissime!!! Ci credete?No va bene...vi capisco :-D ma le ho trovate così delicate che mi piacerebbe proporle nel menù di Natale.Perché ormai siamo onesti...anche di questo si inizia a parlare, magari non tutti ma qualcuno tra di voi un pensiero lo ha già fatto! Non siate timidi, non vergognatevi...io ci sono già caduta, da una parte la passione e la voglia di cucinare tantissimi piatti, dall'altra l'occasione che si presenta, un po' la fantasia che corre e l'estro con lei... alla fine mi sono lasciata trasportare e con mia mamma ho iniziato già a pianificare qualche proposta. E poi per chi ancora non lo sapesse...io adoro il Natale, o meglio quell'atmosfera magica che giorno dopo giorno si crea nelle nostre case... una piccola pianta che magari si trova in offerta compare tempestivamente sul nostro mobile, forse quella che va per la maggiore è la stella di natale... e poi a seguire arriva l'albero, che ogni anno addobbo rigorosamente con l'aiuto del mio fidato gatto J...e per chi ha un compagno peloso, sa bene di che esperienza mistica si tratti ahahah Poi qualcuno punta in alto e non si fa mancare neppure le luci...ma la parte che mi fa realizzare che il Natale è arrivato è la porta di ingresso...dove ogni anno appendo un bel babbo natale che mi accoglie alla fine di ogni giornata :-D Ma che dire...a parte questo...vi lascio alla ricetta...e vi consiglio di provarla, a parer mio merita!

Read More »
impiattato usando il coppapasta

Risotto zucca e mandorle

Continua la stagione della zucca e oggi vi propongo un piatto tipico del nord italia, particolarmente apprezzato in lombardia.

Il risotto con zucca è un primo gustoso e sostanzioso che ben si adatta ai menù autunnali/invernali (ovvero quando la zucca è di stagione), in questa ricetta l'ho abbinato ad un trito di mandorle per dare una variante un pò particolare.

Se volete una versione ancora più gustosa potete cuocere a parte una vellutata di zucca, da usare come letto su cui adagiare il vostro riso.

E ora...tutti ai fornelli

Read More »
spaghetti zucca pancetta e uva passa (18 di 19)

Tagliolini con zucca, pancetta e uva sultanina

Buongiorno!!! Come state? Qui tutto bene, stancamente bene :-)
Il week end scorso l'ho passato in giro per Milano e dintorni tra Festival dello Street Food e Sagra del Gorgonzola, a strafogarmi di delizie di ogni genere, tra cui una delle più apprezzate il risotto con zola e barbabietola, una vera bomba…
Ma oggi non siamo qui per parlare di questo…oggi parliamo di ZUCCA
Avete presente quando siete a prendere gli ingredienti che vi occorrono senza sapere ancora cosa volete cucinare? E ogni volta che passate davanti ad un pezzo di zucca andate in tilt pensando a tutto quello che potreste creare??? E nella vostra testa piovono gnocchi di zucca, tortelli ripieni di zucca, zucca al forno, muffin di zucca, vellutata di zucca e…ehm si si ok avete presente!
Bene…a me succede sempre così….ma forse stavolta mi sono lasciata prendere un po' la mano!
Parlo ormai da sopravvissuta :-D
Probabilmente domenica mattina quando mi sono svegliata devo aver battuto la testa da qualche parte per essermi fatta venire l'idea di preparare la pasta fresca, ma l'ho battuta bene considerando che il risultato è stato da favola…un po' di fortuna anche a noi che non sappiamo cucinare ci vuole :-D
Mi sono dovuta rimboccare le maniche e sulle note di "Highway to hell"   ho iniziato a lavorare la pasta  a mano!!! Dopo 20 minuti intensi di fatica e di sudore l'impasto ero più o meno pronto…e la soddisfazione alle stelle.
E poi arriva lei…la regina della cucina…e sul mio volto si accende un sorriso a 32 denti e la consapevolezza che forse per ora di cena sarei riuscita a terminare questa ricetta! E voi? Riuscirete a farla per ora di cena?

Read More »
impiattato con il coppapasta

Risotto con speck, radicchio e provola dolce

Oggi vi propongo uno dei primi piatti che preferisco: il risotto!

Sarà perché la Lombardia è la un po' la patria del riso, sarà che a casa mia il sabato era il "sacro giorno del risotto" ma l'ho sempre trovato il primo per eccellenza, con la sua cremosità e la sua versatilità estrema.

In particolare il risotto con speck e radicchio è un primo rustico, saporito che si sposa alla perfezione con la provola dolce che gli regala consistenza e ne ammorbidisce il sapore.

E' un piatto che si adatta facilmente alle più svariate occasioni e si può gustare con del buon vino o, se siete dei cultori,  accompagnato da una bella birra rossa e corposa...magari artigianale.

Di solito preferisco il radicchio lungo tardivo che risulta un poco più amaro ma in questo caso ho usato del radicchio semilungo.

Read More »
melanzane

Parmigiana di melanzane….light!

Ormai il periodo della melanzane sta per terminare, quindi era necessario prendere in mano la situazione e preparare una versione light della parmigiana di melanzane :-D .

So bene che la ricetta originale prevede che le melanzane vengano fritte…io personalmente ho preferito fare una versione probabilmente meno buona e saporita ma sicuramente più leggera!

L'alternativa… era gareggiare con un colesterolo che sarebbe passato in prima posizione in zero due! …. meglio fare i bravi e trovare un compromesso che accontenti tutti… in particolare me e il colesterolo… e mettiamoci dentro pure i kg di troppo! Se volete fare una buona parmigiana, ci sono alcuni accorgimenti importanti da tener presente:

- le melanzane da scegliere sono quelle viola scuro, grosse e tonde, come mostrato in foto, queste si prestano bene proprio per le dimensioni, in quanto tagliandole ricaverete delle fette abbastanza grosse

- nella versione originale, quella con la melanzana fritta, è importante mettere le melanzane sotto sale a scolarle, in modo da fargli perdere l'acqua in eccesso

- usate un buon olio per la frittura, che si mantenga bene alle alte temperature (consiglio l'olio di semi di arachidi che ha un alto punto di fumo) e quindi si presta meglio alle fritture

- la ricetta originale prevede l'utilizzo del pecorino siciliano, che è stato poi sostituito dal parmigiano reggiano oltre alla mozzarella fresca (che va fatta scolare onde evitare una parmigiana acquosa) o al caciocavallo fresco.

- il sugo deve assolutamente essere prima ristretto, non mettete la passata direttamente nella parmigiana se no farete un bel disastro! La parmigiana farà acqua da tutte le parti nel vero senso della parola

- ma soprattutto...non divorate metà degli ingredienti prima di comporre la vostra parmigiana, altrimenti non riuscirete a finirla!!!! :-D questo è il mio problema principale quando cucino eheheh

…dopo queste perle di saggezza mi ritiro…buona parmigiana a tutti!

Read More »
aggiungete i condimenti

Insalata di riso… a modo mio

In famiglia questo è un must… estate = insalata di riso E' una vita che la mia mamma me la prepara così, e si sa, quando la mamma ti fa una ricetta tu diventi grande ma alcune cose non cambiano…e questa è una di quelle :-)

Ma ci sta…alla fine è giusto così e in fondo ci piace preparare una ricetta che sei abituato a mangiare da quando eri bambino…ti fa famiglia, ti fa domenica a tavola tutti insieme, ti fa amore…diventa la certezza di un legame che c'è e ci sarà sempre! L'insalata di riso della mamma non si tocca <3 <3 <3

E soprattutto è pratica…ammettiamolo…zero sbattimenti e sfami un esercito!

A Mattia ad esempio piace col tonno, con i pomodorini e pure con i würstel, ad ognuno la sua insalata di riso… quindi sbizzarritevi, buttateci dentro quello che vi piace e cogliete l'occasione per stare con i vostri amici e passare una bella domenica a base di risate e di allegria!

Read More »
risultato finale

Spaghetti cacio e pepe

Gli spaghetti cacio e pepe sono un piatto della tradizione Romana ed erano un piatto povero preparato dai pastori con i pochi ingredienti che avevano a disposizione e che, quando avevano la fortuna di avere anche il guanciale, si trasformava nella Gricia.Questa ricetta grazie alla sua semplicità e il suo sapore deciso, vi verrà in aiuto per le cene dell'ultimo momento o per gustose spaghettate notturne.Tutto quello di cui avete bisogno è del pecorino romano, pepe, acqua di cottura e spaghetti.Due appunti prima di cominciare:

  • Diffidate da chi consiglia di mettere il parmigiano, pecorino sardo o qualsiasi altro formaggio, ricetta Romana, pecorino Romano! punto stop...questione chiusa :D
  • Non scolate la pasta! Recuperatela direttamente dalla pentola, la pasta bagnata vi aiuterà a creare la salsina, e aggiungete qualche mestolo di acqua di cottura.
Via! andiamo in cucina

Read More »
risultato finale

Torta salata di verza in crosta di riso

Ebbene….abbiamo fatto un piccolo passo indietro con le ricette, passando da temi quasi estivi a questo leggermente più invernale…di sicuro il tempo di questi ultimi giorni non ci è contro :-/Avevo della verza congelata da far fuori e ne ho approfittato per provare a fare questa ricetta!E' un po' che la volevo provare, l'avevo vista in internet tempo fa (http://www.lacuocadentro.com/2014/11/torta-salata-di-verza-e-pancetta-in.html) io l'ho leggermente modificata secondo i miei gusti, lo stesso potete fare anche voi.Spero gradirete! 

Read More »
risultato finale

Farro con zucchine, feta, olive e menta fresca

Finalmente la primavera è arrivata, le giornate si sono allungate e il mio primo pensiero è volato ai picnic primaverili, quelli domenicali, quelli dove esci in bicicletta, pranzo al sacco, zainetto in spalla, copertina fissa nel piccolo portapacchi della bicicletta e inizi il tuo giretto tra stradine di campagna, sterrate e non, fino ad arrivare al tanto desiderato praticello, lontano da tutti, nel silenzio e nella quiete della tua giornata, quella giornata che ti dedicherai di relax, sdraiata nell'erba e baciata dal sole.Ebbene per la gitarella fuori porta ho pensato di fare qualcosa di fresco e leggero, qualcosa di non troppo impegnativo…Una bella insalata di farro mi è sembrata un'ottima soluzione. La menta ha dato quel tocco di freschezza necessaria alla giornata quasi estiva di cui ho potuto godere. Il farro come l'orzo è un tipo di cereale molto utilizzato sia per ricette calde che per ricette fredde… A caldo potete provare a sostituirlo al riso per fare varianti del risotto. A freddo invece si presta benissimo per insalate da condire con gli ingredienti che più preferite, di sicura questa versione entrerà a far parte della mia top list, ho decisamente gradito! E a quanto pare anche gli altri commensali hanno apprezzato. Evviva i picnic!!!

Read More »
risultato finale

Lasagnetta di barbabietola, ricotta e pistacchi

Non è la prima volta che vi propongo la barbabietola, diciamo che è un alimento che ultimamente ho inserito nella mia tabella alimentare per le sue proprietà, ma so bene che non è adorata da tutti…me la rischio lo stesso e ve la propongo in veste di lasagnetta mono dose.

Tempo fa forse vi avevo accennato della mia esperienza come chef a domicilio a casa di amici per una serata romantica… o forse no :-o non ricordo… sta di fatto che per l'occasione avevo proposto questo primo, delicato e colorato di rosso al punto giusto… mi era sembrata una proposta interessante e fortunatamente la portata è stata apprezzata!

Quindi che dire… ho pensato di condividere con voi questo esperimento, un po' fuori dalle righe ma al tempo stesso simpatico e aromatico…al profumo di timo!

Read More »
risultato finale

Trippa alla milanese o buseca

Trippiamo??? Sempre per stare in tema di ricette classiche, oggi abbiamo deciso di proporvi la trippa alla milanese…le ricette variano leggermente, alcuni aggiungono i chiodi di garofano altri le patate, noi abbiamo deciso di proporla in versione "light" sfruttando i fagioli per addensare il brodo, ma per chi lo desiderasse è sufficiente aggiungere una patata tagliata a dadini assieme alle carote e al sedano tagliati a listarelle. Io la trippa non l'avevo mai assaggiata, il sapore per quanto mi riguarda è troppo forte, ma volevo provarla, quindi mi sono rimboccata le maniche e l'ho preparata…il risultato è stato più delicato di quanto pensassi e il sapore forte è stato un po' camuffato grazie alla spolverata finale del formaggio grana… Di sicuro non figurerà nella top ten dei piatti che preferisco ma sono comunque rimasta soddisfatta dal risultato finale! Voi che ne dite?

Read More »
dettaglio

Lasagne al ragù di carne

E dopo il ragù di carne era d'obbligo proporvi anche le lasagne classiche!Anche in questo caso mamma insegna…. e ci ricorda che le lasagne sono buone quando sono belle cariche, quando la besciamella è un po' invadente e la consistenza del ragù ti riempie la bocca e ti rallegra tutti i sensi! Quando al primo boccone vedi il formaggio che si è fuso bene e la forchetta affonda morbida in quei 5 strati di infinita bontà!Credo che proporre la ricetta "ufficiale" sia davvero difficile, quindi io vi propongo quella di casa, quella che mi ha accompagnato negli anni fino ad oggi, quella che per tutti noi è comunque la più buona… la teglia è sempre la stessa da anni…per 10 persone…perché anche se non siamo più a casa con i miei genitori quando lei le prepara le fa sempre per tutti…e ti dice "guarda che ho fatto le lasagne, ne porti via un paio di porzioni???"E come fare a resistere a cotanto amore?? Questa ricetta mamma la dedico a te! Perché ogni volta mi ricorda di quanto sei stata e continui ad essere premurosa nei miei confronti…anche adesso che la tua bambina è diventata grande! Detto questo…quando ce le prepari????? ehehehehe :-*

Read More »
risultato finale

Ragù di carne

Eccoci qui anche oggi, con una ricetta classica della cucina italiana...il Ragù!

Ammettiamolo, questo non è proprio il classico ragù alla bolognese….questo è il ragù della mamma che, da quando sono bambina, accompagna le tagliatelle, le lasagne e la pastasciutta!

Lei lo fa così, a modo suo, e ho pensato di riproporvelo.

Ricordatevi ,se decidete di fare le lasagne, di lasciarlo andare un po' di più per renderlo più asciutto…e non dimenticate l'ingrediente principale: "l'amore di mamma" che ogni mamma mette in ogni piatto e in tutto quello che fa per noi :D.

Read More »
Risultato finale

Fregola con le vongole

Buongiorno!Sentite il natale avvicinarsi e l'ansia da prestazione per il veglione inizia a farsi strada dentro di voi?!?!Pensando al menù del cenone del 24 non sapete che pesci prendere?!?!Aromi fragolosi non vi abbandona e continuano le nostre proposte per il menu di natale e in particolare per il menu di pesce. Oggi vi proporremo uno squisito primo, la fregola con le vongole...ma abbiamo già in caldo anche il secondo..quindi..continuate a seguirci

Read More »
risotto barbabietola e taleggio (16 di 16)

Risotto alla barbabietola e taleggio DOP con granella di pistacchi

Anche quest'anno l'appuntamento con il Natale si avvicina…a differenza del 2013 abbiamo deciso di strafare :-D vi proporremo due menù, uno di carne e uno di pesce!
E' da un pò di tempo che volevo provare questa ricetta, molto semplice e di grande effetto, soprattutto in considerazione delle festività… diciamo che il colore si presta molto bene per l'occasione!
So di aver scelto un ingrediente particolare, che non sempre piace, ma dagli amanti della barbabietola verrà sicuramente apprezzato! Si sposa tutto molto bene, ma il tocco di timo da un profumo strepitoso alla pietanza, provare per credere ;-) e se la proposta per il cenone non vi convince, continuate a seguirci, magari qualcosa che stuzzichi i vostri gusti alla fine lo si trova!

Buon divertimento

Read More »
Risultato finale

Tagliatelle paglia e fieno al tartufo

Come promesso vi posto una semplicissima ricetta!
Per assurdo vi direi che è talmente semplice che postarla mi fa un po' sorridere, quindi la pubblico per il semplice fatto di aver condiviso con voi l'esperienza alla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba….si lo so il nostro tartufo non è bianco, ma credetemi che, dati i prezzi, quello nero andrà benissimo!
Non ci sono molte parole da dire e quelle che c'erano sono già state dette qui
Vi consiglio di segnarvi bene le date sul calendario del 2015 e di andare a fare un giro che merita davvero!
Intanto io vado a preparare qualcosa che richieda un mio coinvolgimento più intenso in cucina!

Read More »
gli ingredienti

Pasta di mezzanotte

Buon venerdì!
Oggi vi propongo un situazione da risolvere con strategia e acume tattico:
Siete a casa da soli tra l'annoiato e il sonnolento cercando di anestetizzarvi la mente con boriosi programmi televisivi.
Ad un tratto suona il citofono e uno stuolo di amici buon temponi assediano casa vostra armati di vino buono e una discreta fame nella speranza di entrare e occuparvi casa... cosa fate?
a) Rispondete all'assedio con pentoloni di olio bollente
b) Cercate di disperderli con gavettoni di acqua gelida (visto che l'olio costa troppo)?!?
c) Fuggite per i tetti con la grazia di un diabolik con la sciatica?!?!
Calma!! non andate in panico!
La soluzione ve la diamo noi!
Fateli salire, stappate il vino e stupiteli con una ricetta velocissima e gustosa! 

Read More »
Appena sfornata

Lasagne al pesto con erbette

OK… é stato un week end davvero molto intenso!
Di punto in bianco ho deciso di volermi portare avanti con qualche ricetta coinvolgendo anche mia mamma….ammetto di averla un po' destabilizzata dato che forse non si aspettava un coinvolgimento così a 360° …ma comunque ci abbiamo dato dentro e siamo riusciti a fare ben 3 ricettine!
Certo…dopo le ultime foto stavo per avere un incontro ravvicinato con il cavalletto della macchina fotografica, ma sono comunque molto soddisfatta :D Oggi ho deciso di proporvi delle lasagne al pesto con erbette, certo non sono proprio quelle fatte in casa, il tempo era quello che era, quindi ci siamo lasciati tentare dalla pasta già pronta e dal pesto fatto da qualcun altro, ma il risultato è stato comunque degno di nota…anche la Giulia, la nostra nipotina che di solito fa un sacco di capricci per mangiare, se le è gustate senza batter ciglio…quindi ad oggi posso dire che se le ha mangiate lei stiamo in una botte di ferro!
Detto questo vi saluto….questo week end andrò a fare un giro alla Fiera Internazionale del Tartufo bianco d'Alba, vedremo di carpire qualche chicca interessante e spero di poter condividere con voi questa simpatica esperienza!

Read More »
Risultato finale

Lasagne con zucca e salsiccia

Ta daaaaaaaa….oggi zucchiamo!!! Vi avevamo promesso un trittico di ricette a base di melanzana, ma i piani sono leggermente cambiati…la zucca ha bussato alla nostra porta e non abbiamo saputo resistere!Certo l'idea di pulire quei bei pezzi di zucca mi intimoriva un po', ma alla fine ho ceduto….come le mie mani che dopo 45 intensi minuti di lavoro erano ridotte abbastanza male! lo so lo so…è un duro lavoro ma qualcuno doveva pur farlo :DCome ogni lasagna che merita, una volta cotta è stata diligentemente spartita tra parenti e amici, da mangiare tutta da sola era decisamente troppa! Era la prima volta che provavo a farle, non avevo idea dei quantitativi, ne di come la zucca si sarebbe asciugata in fase di cottura o quanta besciamella servisse per mantenerla morbida e non troppo asciutta…in effetti sono stata un po' indietro con la besciamella (ne ho usati 500 ml…), quindi ho aumentato il quantitativo riportato nella ricetta in modo tale che il risultato risulti più "morbido" :D Sono rimasta comunque soddisfatta….sbagliando si impara e la prossima volta mi applicherò con più diligenza! Sono sicura che avrete un sacco di ottimi consigli da darmi per migliorare questo esperimento, quindi forza fatevi sotto con i commenti… e intanto che aspettiamo di essere bacchettati da voi, vi auguriamo un buon week end

Read More »
dettaglio

Riso basmati con totani e carote allo zenzero

Buongiorno mondo! Vi siamo mancati???

Voi si…tantissimo… :D allora come sono andate queste vacanze? Spero bene, spero vi siate rilassati, riposati, rigenerati e ricaricati ma soprattutto spero che siate pronti per ripartire.

Noi abbiamo in agenda un bell'elenco di nuove ricette, la prima che vi proponiamo è molto semplice, tremendamente delicata e assai leggera!

Non a tutti piace lo zenzero nonostante le molteplici proprietà (e ne ha davvero tante, se volete approfondire dato un occhio qui ), quindi potete provare la ricetta eliminando lo zenzero, ovviamente il risultato sarà molto meno saporito, ma potete sbizzarrirvi con qualche altra spezia no?

Buon fine settimana a tutti

Read More »
ammollicata con pomodorini: risultato finale

Ammollicata con pomodoro

Buongiorno a tutti!!
sono sempre io, il Tya, visto che quest'anno di ferie non se ne parla minimamente, continuerò a tormentarvi per qualche altro week end occupando abusivamente la cucina della Fra. Oggi vi proporrò una bella pastasciutta estiva e vi immaginerò cucinare nei vostri appartamenti estivi, dopo una bella mattinata di sole e mare (giusto per farmi un pò di male).
La pasta ammollicata è una ricetta tipica del sud italia e l'ho trovata su sale e pepe. La ricetta mi ha così stuzzicato che ho pensato di provarla aggiungendo solo uno spicchietto d'aglio e levando il sedano che non mi gusta particolarmente.
Quindi, ecco a voi la ricetta e mi raccomando: riposatevi e rilassatevi! :D

Read More »
Risultato finale

Risotto alla birra con pancetta e ricotta

Buongiorno a tutti!!
Oggi é Tya che vi parla, shhhht..fate piano, evtiamo che Francesca se ne accorga.
Oggi mi sono introdotto in cucina di nascosto con una gran voglia di risotto e di birra...così, per ottimizzare i tempi, ho pensato di unirli insieme :D
Come birra ho scelto una Weiss, una tipologia di birra prodotta dalla fermentazione del grano misto al malto d'orzo che amo particolarmente, ma dovrò riprovare con una bella birra scura e un pò più decisa nel sapore.
Detto questo, prendete un pentolino per il brodo, una pentola antiaderente per il riso, gli ingredienti qui sotto e spadelliamo insieme!!
Però shhht fate piano, resterà il nostro segreto :D

Read More »
Gustosa zucchina

Zucchine ripiene di riso e verdure

Eccoci qui, come ogni venerdì, con un'altra proposta per voi!
Probabilmente questa ricetta è stata postata in milioni di blog, vista, rivista e rivisitata in tante versioni differenti, ma resta il fatto che il risultato è sempre mooolto gustoso.

E' un modo un po' diverso per proporre questa verdura di stagione, che non solo trovo dannatamente simpatica con la sua forma tonda, ma che mi piace particolarmente per il suo sapore!

Da piccola quando facevo i capricci e non volevo mangiarle, mia nonna mi fregava sempre, le spolverava di zucchero e il gioco era fatto, piatti così lindi non se ne vedevano in giro, non mi risparmiavo neppure la scarpetta! So che starete storcendo il naso, ma a me questa combinazione faceva impazzire e ancora adesso mi capita di fare un salto nel passato e di gustarmele come la mia nonna me le preparava!
Ma tornando a queste belle zucchine tonde bisogna dire che rappresentano una portata che si presta bene anche come piatto unico, da servire tiepido e gustare subito. L'unico inconveniente??? Decisamente il forno che con queste temperature si cerca sempre di evitare… ma dato che si trattava di zucchine dell'orto, colte la mattina prima, non abbiamo saputo resistere alla tentazione :D 

Read More »
Aggiungiamo pepe timo e la raspadura

Risotto alla camomilla e raspadura

Ogni mattina mi faccio delle belle passeggiate con Arturo, il mio cane, che si trova a casa dei miei genitori… lo porto a scorrazzare nel campo di fronte a casa, dove fino a poco tempo fa si poteva godere di uno spettacolo sublime, una distesa di papaveri e una miriade di fiori di camomilla,uno spettacolo rilassante per gli occhi e per la mente…o forse erano i fumi della camomilla che mi assalivano???

Sta di fatto che ieri pomeriggio, nel delirio lavorativo quotidiano, la mia mente ha pensato bene di andare a fare un giro in quei campi, per distendersi un po'e, mentre svolazzava da un fiore all'altro si è scontrata con una ricetta!

"ma tutti questi fiori di camomilla li vogliamo mangiare o no???"

…risucchiata subito sul posto di lavoro da questo pensiero, ho scritto subito a Mattia per stuzzicare un po' anche la sua fantasia e trovare un abbinamento appropriato per sfruttare questa idea partorita tra i campi.

Dato che nel frigorifero verso fine settimana abbiamo sempre il vuoto cosmico, abbiamo deciso di fare la ricetta in serata, eravamo un po' titubanti sul sapore che la camomilla avrebbe dato al risotto, non avendolo mai provato, siamo andati un po' a tentoni e abbiamo deciso di abbinare un formaggio che non risultasse troppo forte di sapore, e la raspatura si è rivelata essere un'ottima scelta!

Dopo di questa non posso far altro che augurarvi un week end …rilassante!

Read More »
Risultato finale

Crepes di asparagi in cocotte

Oggi sono un po' agitata…oggi per me e per Mattia è una giornata molto speciale visto che abbiamo iniziato la nostra collaborazione con IlGiornale.it

Non si parla di alta cucina, di cuochi esperti o di fotografi professionisti, si tratta semplicemente di due persone come voi che hanno deciso di cimentarsi in una passione e alla quale dedicano tanto tempo e tanto amore!

Il primo commento è stato molto positivo "I carciofi non si sfogliano così" …molto bene :D
Quest'avventura mi permetterà di raggiungere molte più persone, ognuno avrà modo di dire la sua, e spero di ricevere tanti consigli da parte di questi nuovi lettori, per migliorarmi e migliorare le mie ricette!

Spero che questa iniziativa venga percepita con leggerezza e semplicità, e che la prima cosa che si possa assaporare tra queste pagine sia l'amore per la cucina! Me lo auguro di cuore.
Le ricette non saranno da manuale, la besciamella non sempre sarà preparata al momento e le uova al tegamino non le farò cuocere nel modo corretto …io cucino e mi diverto, Mattia fotografa e si diverte…e allora divertitevi con noi!!!

Comunque vada sarà un successo, il nostro successo!

Read More »
Arancini al nero di seppia: risultato finale

Arancini al nero di seppia…sfruttiamo gli avanzi!

Settimana scorsa siamo usciti con la ricetta del risotto al nero di seppia…come sempre siamo stati abbondanti con i quantitativi e, nonostante un piccolo bis, nella pentola sopravviveva ancora un avanzo! Mannaggia! Beh il risotto riscaldato io lo mangio, certo non è come quello appena fatto ma alla fine non muore nessuno e poi non mi piace buttare via il mangiare, che sia cotto o ancora da cuocere cerco sempre di non sprecare nulla.
Sicuro a noi le cose semplici non piacciono, quindi visto che ero in vena di cucinare, ho deciso di fare degli arancini di riso :D Semplici, veloci e stuzzicanti al punto giusto!
La prossima volta che mi avanza del riso proverò a fare una sorta di frittata croccante e vediamo se si fa mangiare! Ma…tornando ai nostri arancini, purtroppo mi trovo in difficoltà a darvi dei quantitativi dato che si tratta di "avanzi", quindi fate voi due conti con il fondo della pentola, parlatene a quattrocchi con lei e vedete che si può fare
Bene oggi sono di poche parole, quindi lascerò a voi tutti i commenti che come sempre sono ben accetti! Buon fine settimana a tutti

Read More »
risotto al nero di seppia: pronto da gustare

Risotto al nero di seppia

E alla fine ce l'ho fatta…non so da quanto tempo non mi facevo un bel risotto al nero di seppia! Anni?? Molto probabile! Fortuna che avevo in squadra mio padre, una capricorno degno di nota, che appena ha sentito la mia proposta si è schierato in prima fila appoggiandomi in tutto e per tutto…
Mia mamma non ha potuto far altro che prender nota e segnare in agenda! Il dado era tratto.
Quindi lista della spesa alla mano, ho pensato bene di mandare loro a fare i dovuti acquisti, farsi coccolare ogni tanto ha i suoi pro, soprattutto quando hai un blog di cucina e soprattutto quando a viziarti sono proprio i tuoi genitori! E io mi sento così tanto "la loro bambina" :D ehehehe
L'occasione cadeva a pennello per accompagnare il risotto con "le seppie in nero alla veneziana", un bomba di bontà…ma per questa ricetta dovrete aspettare la prossima settimana! Siate fiduciosi che non vi deluderà.
Spero che apprezzerete questo primo, è una delle tante varianti, di sicuro non sarà quella giusta, ma il risultato è buono! Garantisco!

 

Read More »
Ravioli al radicchio con crema di birra e pancetta dolce: dettaglio

Ravioli al radicchio con crema di birra e pancetta dolce

Finalmente è venerdì! Avevo proprio voglia di week end…avevo voglia di dedicarmi un po' a me, nelle piccole cose, con piccoli gesti…il primo sarà quello di andare dal parrucchiere, una rasata di capelli e mi sento subito meglio, una bella maschera esfoliante al viso e mi rivedo stranamente più bella…se poi fuori c'è anche una giornata di sole, allora sono al top :D … lo so sono cose futili ma mi danno quel tocco di carica in più! A dirla tutta…il week end si prospettava ancora più entusiasmante, in montagna con amici tra la neve e il sole…ma come sempre qualche impegno improrogabile di troppo ha rovinato i nostri piani, quindi…che dire…dovevo pur ripiegare da qualche parte no?? Ho iniziato a consolarmi ieri sera con i ravioli, che oggi vi proponiamo in questa squisita ricetta. Tutto è stato pianificato, ad eccezione del condimento che è nato così, d'istinto! E' stato buttato li, aggiungendo un ingrediente alla volta…male che andava ci saremmo intossicati solo io e Mattia (ho aspettato che aprisse lui le danza…si sa mai) ma quando il primo boccone è stato assaggiato, la sua espressione ha detto tutto :D …rasserenata ho preso la mia forchetta e ho azzannato (nel vero senso della parola visto che erano le 9:30) il primo raviolo :-o un solo commento "mamma che buono Tya…che culo!!!!! Ci è venuta proprio bene" eheheheheh già anche noi ci meravigliamo quando una ciambella ci riesce col buco! 

Read More »
Ravioli al cacao con ripieno di pere e gorgonzola: dettaglio

Ravioli al cacao con ripieno di pere e gorgonzola

Noooooooo ancora pasta al cacao???
Ebbene si….avete ragione!! :D
Ci siamo un po' lasciati andare su questo fronte e ci siamo incaponiti su questa variante…a dir la verità ne avevamo preparata un quantitativo industriale, infatti tra le altre avevamo pubblicato una foto con delle tagliatelle sottili, nella ricetta base della pasta al cacao…giusto per farvi capire di che produzione stiamo parlando!
Comunque fatto sta che come sempre mi sono scontrata con Mattia per il ripieno dei ravioli, :-/ mai una volta che siamo d'accordo su qualcosa! Mi domando ancora come facciamo a sopportarci :-o
Lui voleva provare gorgonzola e pere, io volevo provare gamberetti, ricotta e zenzero…alla fine per accontentare tutti ne abbiamo fatti metà in un modo e metà nell'altro!
Che a ben vedere potrebbe essere anche carino, cioè…nel dubbio…ho due alternative da provare, a seconda delle voglie! Si sa mai!
Beh, a me anche questa versione è piaciuta…forse il sapore del pesto ha prevalso un po' troppo sugli altri sapori, difatti nei quantitativi ve ne ho indicato meno…però sono rimasta soddisfatta.
In questi giorni la sera mi è capitato spesso di andare a curiosare altri blog di cucina e mi sono accorta che ce ne sono alcuni davvero belli e interessanti, tanti sono super specializzati e fanno cose che io manco mi sogno di notte, però le idee a volte sono strepitose!
Quindi mi permetto di fare i complimenti a tutti i food blogger che con amore e dedizione si cimentano in questa passione… BRAVI !!!!
Non importa quanti like prenderete (anche se so che fanno piacere) o quanta gente lascerà commenti alle vostre ricette…ricordatevi solo che l'amore con cui create in cucina farà di ogni ricetta l'ingrediente segreto!!!
E lo vedrete a tavola coi vostri figli, la sera con i vostri mariti..o con gli amici che si congratuleranno con voi…continuate a cucinare perché le vostre soddisfazioni le avrete sempre!
Un blog serve anche a questo :D se non posso dire apertamente quel che penso, che ci scrivo a fare!!!!
Saluti a tutti belli e brutti

Read More »
san valentino: Ravioli al cacao con ripieno di mazzancolle - copertina

San Valentino: Ravioli al cacao con ripieno di gamberi e ricotta

La ricetta di oggi è nata un passo alla volta abbinando voglie e idee passo passo.
Avevo voglia di fare una ricetta particolare e, soprattutto in vista di San Valentino, volevo sperimentare qualche abbinamento nuovo.
Una volta deciso di testare la pasta al cacao in versione raviolone il primo dilemma da risolvere è stato quello del ripieno! Non so perché ma l'idea di abbinare i gamberi al cacao mi intrigava quindi abbiamo deciso di fare un primo esperimento legando il ripieno con della ricotta. Poi ho pensato "perchè non rendere il tutto più intrigante e sfacciato con un ingrediente che ravvivi il retrogusto del cioccolato??"
Pensa che ti ripensa mi è tornato in mente che, tempo fa, un mio collega al rientro da un lavoro mi aveva portato da assaggiare una barretta di cioccolato fondente allo zenzero e ricordo molto bene di quanto quell'abbinamento mi fosse piaciuto!
Quindi ecco la risposta:
LO ZENZERO!!!
Ora mancava solo il condimento…
Scartata subito l'opzione del burro e salvia, che mi sembrava scontata, ho preferito optare per una salsa all'arancia… semplice e delicata, si sposava bene con tutto il resto…forse un pochino dolce rispetto all'idea che mi ero fatta ma nel complesso azzeccata
Il risultato?!? Un tripudio di sapori che si sono legati tra di loro delicatamente!
Spero gradirete questa portata e se qualcuno decidesse mai di fare un esperimento sulle folli note di questo blog fateci sapere…avviseremo per tempo la croce bianca e i vostri parenti!
Detto questo vi auguro un buon San Valentino goloso!

Read More »
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!