risultato finale
risultato finale

Zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un' ora

La zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini è una zuppa che preparo di sovente, non è velocissima da fare ma, vuoi perché adesso è stagione, vuoi per il freddo, vuoi perché mi piace molto, almeno una volta alla settimana fa la sua comparsa in tavola! Il cavolo nero ha pochissime calorie ed è ricco di vitamine A e C, di potassio, di ferro e di fibre, pertanto è giusto sfruttare al meglio le sue proprietà. Questa che vi proponiamo oggi è forse una delle zuppe più rustiche e salutari da preparare: il cavolo nero, con tutte le sue proprietà, ed i legumi, dall'ottimo valore nutrizionale, si sposano e si bilanciano benissimo insieme. Se poi decidete di accompagnare questa zuppa con dei crostini di pane toscano sappiate che sarà una vera e propria goduria per il palato!

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 300 gr di cavolo nero
  • 100 gr di carote
  • 50 gr di porro
  • 250 gr di patate
  • 200 gr di fagioli cannellini
  • 200 gr di funghi
  • 1 lt di brodo vegetale...abbondante
  • 5 foglie di alloro
  • qb olio EVO
  • qb sale
  • qb pepe nero

Procedimento:
di seguito vi spiego passo dopo passo il procedimento da seguire per realizzare un’ottima zuppa di cavolo nero e fagioli cannellini
– mettete a mollo i fagioli cannellini la notte prima in una ciotola colma di acqua per farli idratare.
– il giorno successivo fate bollire i fagioli in una pentola piena di acqua salata per circa un’ora e mezza (erano ancora un po’ duri quando li ho tolti dal fuoco e scolati, quindi ho terminato la cottura successivamente con gli altri ingredienti).
– pulite le carote e il porro e tagliateli rispettivamente a dadini e a rondelle.
– in una casseruola versate l’olio EVO, le carote e il porro e fate rosolare il soffritto per 10 minuti circa a fiamma medio/bassa, aggiungendo poca acqua se necessario.
– pulite le patate eliminando la buccia, tagliatele a dadini da 1 cm di lato, lavatele e unitele al soffritto.
– regolate di sale e pepe, unite le foglie di alloro, mescolate e proseguite la cottura.
– fate cuocere le patate per circa 10 minuti a fuoco medio, mescolando spesso.
– preparate nel frattempo anche il brodo vegetale, noi abbiamo usato il solito dado fatto in casa (la ricetta la trovate qui).
– unite la metà del brodo alle patate, aggiungete il cavolo nero fresco precedentemente pulito e lavato e mescolate il tutto.
– dopo circa 10 minuti unite anche i fagioli e il restante brodo.
– proseguite con la cottura della zuppa per altri 20 minuti circa a fuoco dolce.
– nel frattempo con l’aiuto di un panno umido pulite i funghi eliminando la terra in eccesso e la parte terrosa della base del gambo e dividete i gambi dai cappelli.
– fate imbiondire i funghi in un tegame con dell’olio aromatizzato con uno spicchio d’aglio, dopo 5 minuti sfumate con del vino bianco, regolate di sale e pepe e terminate la cottura dei funghi aggiungendo se necessario un pochino di acqua calda.
– passati i 20 minuti di cottura della zuppa…potete servire :-D una volta impiattata la zuppa, guarnite con i funghi e spolverate con dei semi di sesamo freschi o tostati.

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!