risultato finale
risultato finale

Insalata russa

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

mezz'ora

E' davvero molto difficile stabilire l'origine dell'insalata russa, curiosando su internet l'ipotesi più probabile è che sia stata creata da Lucien Olivier, cuoco francese di origine belga, nelle cucine di un prestigioso ristorante di Mosca, l'insalata russa era il piatto simbolo del locale seppur preparata con ingredienti assai diversi da quelli di oggi, come ad esempio la  lingua, il prosciutto, il tartufo e il caviale...anche se pure in questo caso ci sono fonti contrastanti... Esistono molte varianti di questo piatto, secondo gusti e regioni ma principalmente viene preparato con verdure miste e maionese, può essere servita come contorno o piatto freddo, è una ricetta che viene proposta più frequentemente durante le festività natalizie, io personalmente la mangio in qualsiasi periodo dell'anno, è facile e veloce...è quel classico piatto di cui mangi un cucchiaino dopo l'altro senza accorgertene! Questa che vi propongo è una ricetta davvero basic... alcuni la gustano con l'aggiunta di cetriolini, altri prediligono il tonno, io preferisco una versione più semplice, spero gradirete!

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 250 gr patata grande
  • 150 gr di carote
  • 200 gr di piselli
  • 2 uova temperatura ambiente
  • qb maionese
  • qb sale

Procedimento:
per prima cosa pulite le verdure, iniziando dalle patate, pelatele, tagliatele a dadini di mezzo centimetro per lato e cuocetele a vapore per circa 8/10 minuti circa, una volta pronte mettetele da parte in una ciotola abbastanza capiente.
Pulite successivamente le carote, pelatele e tagliate anche queste a dadini sempre di mezzo centimetro per lato, cuocetele a vapore per circa 6/8 minuti e appena pronte unitele alle patate.
Per finire preparate i piselli, puliteli eliminando la buccia esterna che li contiene, lavateli e fateli cuocere sempre a vapore per circa 10 minuti, appena pronti poneteli assieme alle altre verdure.
Intanto che le verdure si raffreddano, fate rassodare le uova in un pentolino con dell’acqua, le uova devono essere a temperatura ambiente onde evitare che lo sbalzo di temperatura le rompa durante la cottura. Fatele cuocere per circa 8/10 minuti e appena pronte mettetele sotto l’acqua fredda per farle raffreddare, sbucciatele e tagliatele a spicchi.
Regolate di sale le verdure e aggiungetevi la maionese (la ricetta la trovate qui), mescolate bene le verdure in modo che la maionese sia distribuita uniformemente su tutto il composto.
Ponete l’insalata russa in piccole coppette e guarnite con gli spicchi delle uova sode. Potete decidere di servire l’insalata russa subito o prepararla al mattino, lasciarla riposare in frigorifero e servirla anche alla sera! Secondo le vostre necessità…

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!