maionese pronta
maionese pronta

Maionese

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un quarto d'ora

La maionese è la salsa francese più conosciuta e usata al mondo.
La sua origine non è certa, due le teorie più probabili:
La prima narra che la salsa sia stata dedicata al duca Richelieu nel 1756 per festeggiare la presa di Mahòn.
La seconda teoria sostiene che il nome derivi da un'anticolo vocabolo francese, Moyeau, che vuol dire tuorlo d'uovo.


Storia a parte, la maionese è una salsa duttile che vanta tantissime varianti e si sposa con pesce, carne fredda, uova sode e tantissime altre pietanze.

La preparazione è tanto semplice quanto delicata, per preparare la maionese ci vogliono pochi minuti a patto che teniate presente alcune piccole accortezze che vi elenco qui di seguito

Come non fare impazzire la maionese

  • Usate uova a temperatura ambiente, se le usate fredde da frigorifero non avrete alcuna speranza di riuscirci
  • Verificate che la ciotola in cui preparate la maionese non sia calda, ad esempio appena tolta dalla lavastoviglie
  • Mescolate sempre nello stesso senso, in maniera regolare
  • Aggiungete l'olio poco alla volta, aspettando che venga incorporato bene dalla salsa prima di aggiungerne dell'altro. Se verserete l'olio tutto insieme la farete imppazzire di certo
Ecco fatto, se starete attenti a questi dettagli non avrete alcun problema.
In questa ricetta ho usato l'olio di semi per darle un sapore un poco più delicato. Se volete una maionese con un gusto più deciso potete usare olio evo oppure fare metà olio di semi e metà olio evo, l'importante è che non superiate la dose totale di olio.Passiamo ora alla ricetta

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 cucchiaino di aceto
  • 240 ml di olio di semi
  • 1/2 limone
  • qb sale
  • qb pepe
  • Mette i tuorli in una bacinella, salate e pepate a piacimento
  • Aggiungete un cucchiaino di aceto bianco e iniziate a mescolare aiutandovi con uno sbattitore elettrico
  • Aggiungete poco alla volta l’olio, stando bene attenti di dare il tempo alla salsa di incorporare l’olio prima di aggiungerne altro
  • Aggiunto tutto l’olio aggiugnete il bicchierino di succo di limone sempre continuando a mescolare

Ecco fatto! Veloce, semplice e gustosa!

About Tya

Amo le ricette gustose, veloci, semplici per l'uomo che non deve chiedere mai "cosa c'è per cena stasera" Tutti i miei articoli
  • il vecchietto

    Sperando di non sollevare nuovamente un vespaio, non ho mai aggiunto il pepe, ma immagino non sia un grosso problema.
    L’ho sempre preparata con un “minipimer”, per brevità, partendo dalla miscela di uova, albume compreso, sale, aceto e limone aggiungendo l’olio, rigorosamente di semi, a filo per farlo incorporare.
    Non ho idea di quanto olio occorra esattamente, ma direi che dipenda dalla dimensione delle uova e dalla densità che vogliamo dare alla salsa, in relazione al come vogliamo utilizzarla.
    Unica cura: recipiente e ingredienti a temperatura ambiente e simile tra loro.
    cordialmente p.
    ps: Hai poi provato la mia variante alla base della passata querelle?

    • aromifragolosi

      Ciao vecchietto, ogni commento è sempre bene accetto ;) e ci fa piacere leggerti di nuovo.
      Il pepe è un’aggiunta a piacere, io di solito preferisco metterlo.
      Le quantità di olio nella ricetta posso essere aggiustate in base alla dimensione delle uova. L’importante è sempre metterne poco alla volta e dare il tempo alla salla di assorbirlo con calma in modo da evitare che impazzisca. Ogni ingrediente e accessorio a temperatura ambirnte è un atto dovuto per essere certi che la salsa si monti.
      Non ho ancora provato la variante che mi avevi suggerito, ma quando rifarò la ricetta la proverò di sicuro.

      • il vecchietto

        Rileggendo la tua risposta ed il mio intervento noto che praticamente condividi la mia procedura, non sottolineando neanche il mio “scorretto” usare le uova compreso l’albume, ma mi rendo conto che spesso gli attrezzi fanno miracoli, e l’uso del frullatore ad immersione è fondamentale.
        In effetti a proposito del pepe, che correttamente ribadisci sia una questione personale, ti dico che ho sentito in passato uno chef affermare che anche un cucchiaino di senape, dolce o no?, potesse andare bene per dare ulteriore fragranze
        Cordialmente e golosamente, ppp

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!