pronto da gustare
pronto da gustare

Fegato alla veneziana

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un' ora

Il fegato alla veneziana è una di quelle ricette tipiche della tradizione gastronomica veneta… e avendo origini venete è uno di quei piatti particolarmente graditi a casa!

Ai tempi dei romani il fegato veniva cucinato e accompagnato assieme ai fichi, i veneziani sostituirono questi ultimi con le cipolle, che altrettanto riuscivano a smorzare il sapore forte del fegato creando un connubio perfetto e facendo diventare questa portata uno dei loro piatti tipici e più conosciuti.

La ricetta originale prevede il fegato di maiale, ma col passare del tempo questo è stato più comunemente sostituito dal fegato di vitello, che ha un sapore meno forte e rende il piatto più gradevole al grande pubblico.
E' un piatto che rappresenta non solo Venezia ma tutto il Veneto, tanto da essere chiamato anche fegato alla veneta.

Io non sono una grande fan del fegato alla veneziana…ma credetemi... il solo profumo delle cipolle stufate nel burro mi da sempre quell'incentivo giusto per assaggiarlo :-D

Spero apprezzerete!

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 500 gr di fegato di vitello (o di maiale)
  • 4 cipolle bianche di media dimensione
  • 50 gr di burro
  • 4 foglie di alloro
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qb pepe
  • qb sale

Procedimento:
premetto che noi abbiamo usato il fegato di vitello, più tenero e con un sapore meno deciso…la ricetta originale invece prevede il fegato di maiale che ha un sapore molto più forte…
per prima cosa dovete pulire le fette di fegato eliminando i nodi (ossia quei buchi che trovate in mezzo alle fettine di fegato) e la pellicina esterna alle fette, al fine di avere della carne meno “nervosa”. Successivamente tagliate il fegato a pezzetti.
Una volta pulito il fegato mettetelo da parte e iniziate a pulire e a tagliare le cipolle a fettine sottili.
In una padella abbastanza capiente fate sciogliere 50 gr di burro assieme all’olio e appena lo stesso inizia a sfrigolare unite le cipolle tagliate e le foglie di alloro e fate stufare le cipolle a fiamma dolce fino a che diventeranno trasparenti e morbide…
Quando saranno pronte aggiungete il fegato, fatelo cuocere per circa 5 minuti, giusto il tempo di farlo colorire per bene, regolate di sale e pepe e servitelo caldo accompagnato dalle cipolle stufate e da un buon vino rosso!!!

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
  • Lorenzo Perugini

    io aggiungo patate lesse in precdenza…e sfumo col vino bianco…

    • Ciao Lorenzo! La versione con il vino bianco a sfumare l’avevo già provata :-D ma le patate mi mancavano! Quando le aggiungi? All’inizio con le cipolle o verso la fine con il fegato?

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!