Carciofi caramellati con pinoli e limone: splendidi carciofi
Carciofi caramellati con pinoli e limone: splendidi carciofi

Carciofi caramellati con pinoli e limone

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un' ora

Ormai il periodo dei carciofi sta per terminare, con mio grande dispiacere non potevo fare altro che onorare questa chiusura di stagione con una ricetta degna di questa fantastica verdura!
Quale occasione migliore ci poteva essere per provare una ricetta di Sale&Pepe??? Ad essere sincera questa ricetta mi è piaciuta così tanto che per due week end consecutivi me la sono preparata :D lo so…sono una fanatica dei carciofi, li faccio in tutte le salse, ma questa versione ha fatto breccia nel mio cuore…
Anche cucinati alla giudia non mi sono dispiaciuti ma, forse per inesperienza, li ho trovati più impegnativi, non solo nella preparazione ma anche nella digestione…o forse è solo colpa dell'età :D eheheheheh
Settimana scorsa ho provato la variante con il miele di castagno visto che mi sono accorta solo all'ultimo di non averne altro in casa, mentre questo fine settimana abbiamo seguito la ricetta alla lettera usando il millefiori….entrambe deliziose!
Quindi ringraziamo tanto la redazione Sale&Pepe che ci regala sempre tante ricette squisite che stupiscono il nostro palato!
Detto ciò auguriamo anche per oggi un buon fine settimana a tutti

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 limone (occorrono sia il succo che la buccia)
  • 4 carciofi romani
  • 2 cucchiai di miele millefiori
  • qb sale

Procedimento:
per prima cosa preparate una ciotola con acqua fredda e il succo di un limone.
Tagliate la buccia del limone a julienne e mettetela a mollo in acqua fredda per dieci minuti, poi scolate e asciugate!
Prendete i carciofi romani, staccate le foglie esterne più dure e tagliate via la parte superiore (mi raccomando non eliminate il gambo che è molto buono ma pulite anche questo eliminando lo strato esterno). Dividete ora il carciofo a metà, eliminate le spine centrali e la barbetta, poi tagliate ciascuna metà in due parti e immergete nell’acqua acidula.
Ripetete l’operazione con gli altri carciofi.
Mette a bollire dell’acqua salata, togliete i carciofi dall’acqua acidula, sgocciolateli e versateli nell’acqua bollente, fateli cuocere per 7 minuti a fuoco medio, poi scolateli.
Prendete ora una padella, versate 4 cucchiai di olio evo, fatelo scaldare leggermente e unite i pinoli e metà della buccia del limone, fateli dorare e unite anche i carciofi, passateli a fuoco dolce un paio di minuti per lato, poi aggiungete due cucchiai di miele e la buccia di limone rimasta.
Appena il miele si sarà ristretto, spegnete il fuco e servite caldo! Ottimo per un finger food se servito mono porzione.

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!