Ravioli al radicchio con crema di birra e pancetta dolce: dettaglio
Ravioli al radicchio con crema di birra e pancetta dolce: dettaglio

Ravioli al radicchio con crema di birra e pancetta dolce

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

due ore

Finalmente è venerdì! Avevo proprio voglia di week end…avevo voglia di dedicarmi un po' a me, nelle piccole cose, con piccoli gesti…il primo sarà quello di andare dal parrucchiere, una rasata di capelli e mi sento subito meglio, una bella maschera esfoliante al viso e mi rivedo stranamente più bella…se poi fuori c'è anche una giornata di sole, allora sono al top :D … lo so sono cose futili ma mi danno quel tocco di carica in più! A dirla tutta…il week end si prospettava ancora più entusiasmante, in montagna con amici tra la neve e il sole…ma come sempre qualche impegno improrogabile di troppo ha rovinato i nostri piani, quindi…che dire…dovevo pur ripiegare da qualche parte no?? Ho iniziato a consolarmi ieri sera con i ravioli, che oggi vi proponiamo in questa squisita ricetta. Tutto è stato pianificato, ad eccezione del condimento che è nato così, d'istinto! E' stato buttato li, aggiungendo un ingrediente alla volta…male che andava ci saremmo intossicati solo io e Mattia (ho aspettato che aprisse lui le danza…si sa mai) ma quando il primo boccone è stato assaggiato, la sua espressione ha detto tutto :D …rasserenata ho preso la mia forchetta e ho azzannato (nel vero senso della parola visto che erano le 9:30) il primo raviolo :-o un solo commento "mamma che buono Tya…che culo!!!!! Ci è venuta proprio bene" eheheheheh già anche noi ci meravigliamo quando una ciambella ci riesce col buco! 

Ingredienti

Ingredienti per due persone
  • 1 scalogno
  • 100 gr di pancetta dolce
  • 1 birra Weiss Erdinger da 33cl
  • 80 ml di panna fresca
  • 5 foglie grosse di salvia
  • 1 cucchiaino scarso di semi di finocchio
  • qb olio evo
  • qb sale
  • qb pepe nero macinato
  • 250 gr di ricotta vaccina
  • 2 radicchi lunghi tardivi
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 200 gr di farina tipo 00
  • 1 scalogno
  • 100 gr di pancetta dolce
  • 1 birra Weiss Erdinger da 33cl
  • 80 ml di panna fresca
  • 5 foglie grosse di salvia
  • 1 cucchiaino scarso di semi di finocchio
  • qb olio evo
  • qb sale
  • qb pepe nero macinato
  • 250 gr di ricotta vaccina
  • 2 radicchi lunghi tardivi
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 200 gr di farina tipo 00

Procedimento: per prima cosa prepariamo il ripieno dei ravioli! Lavate il radicchio lungo tardivo e tagliatelo a pezzetti, in una padella mettete 3 cucchiai di olio, unite il radicchio tagliato, un pizzico di sale e iniziate la cottura…fatelo appassire a fuoco dolce aggiungendo poca acqua alla volta! Mi raccomando a cottura terminata l’acqua deve essersi completamente asciugata! Una volta cotto fatelo raffreddare, unitelo alla ricotta e mescolate bene i due ingredienti. Ora passiamo alla pasta fresca…setacciate la farina sul piano di lavoro, create la classica fontana e ponete al centro le uova e un pizzico di saleLavorare il composto con le mani, poco alla vota fino a che le uova non saranno bene incorporate e la pasta diventerà elastica. (per come fare la i ravioli guardate qui) Tirate la pasta con la macchina e stendetela, create dei dischetti del diametro di 9 cm circa, versate all’interno un po’ del composto di radicchio e ricotta e ripiegate una metà sull’altra, sigillate bene i bordi in modo da non far uscire il ripieno e mettete da parte su un piano infarinato. In un pentolino abbastanza largo mettete 3 cucchiai di olio, unite lo scalogno tagliato a rondelle, e fatelo appassire dolcemente …unite la pancetta, tre foglie di salvia tritata e mezzo bicchiere di birra. Continuate la cottura a fuoco medio fino a far evaporare la birra, poi abbassate il fuoco e aggiungete un altro mezzo bicchiere di birra, procedete la cottura sempre a fuoco basso e quando la crema si sarà ristretta unite 80 ml di panna fresca, mescolate bene il composto e fate rapprendere leggermente la panna, infine unite un ultimo mezzo bicchiere di birra, i semi di finocchio, una macinata di pepe nero e completate la cottura… Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolate, condite e servite guarnendo con un trito leggero di salvia!

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!