palline di ricotta fritte: immagine di copertina
palline di ricotta fritte: immagine di copertina

Pepite di ricotta aromatizzate alle erbe

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un'ora e mezza

Un altro dolce? Naaaa appena fatto....un secondo?? A Natale ve ne abbiamo proposti ben tre....un primo? Non ne ho tanta voglia...
Andiamo di antipaso?? Qualcosa di veloce direi....non avevo granché voglia di cucinare, capita anche a me...per quanto la passione per la cucina e per il cibo sia grande, a volte anche un piccolo impegno come quello di un blog, dove ogni settimana bisogna preparare una nuova ricetta con le relative foto, può sembrare piu gravoso di quanto sembra!
Abbiamo deciso di fare un finger food in occasione di una delle nostre tante cene....riceviamo un invito da amici, menù a base di bourguignonne di carne....stavolta però non vogliamo strafare, quidi optiamo per queste pepite di ricotta, molto delicate, consiglio vivamente di mangiarle calde appena fatte, sono deliziose! Certo si sa...qualsiasi cosa fritta è buona, ma queste lo sono ancora di più :-)
Quindi mi raccomando...alla prossima cena che organizzate sfoggiate l'arma vincente e provate ad offrire queste pepite di delicatezza! Farete un figurone!

 

 

 

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • qb rosmarino
  • qb salvia
  • qb basilico
  • 30 gr di farina
  • 2 uova
  • 120 gr di grana padano grattuggiato
  • qb pangrattato
  • qb sale
  • 450 gr di ricotta vaccina (bella soda e abbastanza asciutta)
  • qb olio di semi per frittura

Procedimento:
per prima cosa lavorate bene la ricotta in una ciotola fino ad ottenere un composto morbido e uniforme, aggiungete la farina setacciata, il grana grattugiato, le uova sbattute e una spolverata di sale e rimescolate il tutto…unite infine il trito di aromi (basilico, salvia e rosmarino) e mettete in frigorifero la crema ottenuta per almeno un’ora.
Fate successivamente delle palline del diametro di un paio di centimetri e passatele nel pangrattato, poi friggetele in un pentolino con abbondante olio di semi fino a quando si doreranno per bene, infine mettetele a scolare su un piatto con della carta assorbente e servite ancora caldo!

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!