Spaghetti al chianti con pecorino: dettaglio spaghetti
Spaghetti al chianti con pecorino: dettaglio spaghetti

Spaghetti al chianti con pecorino

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un' ora

Eccoci, di corsa, ma presenti con l'ultima ricetta che andrà a chiudere queste proposte natalizie! Speriamo nel nostro piccolo di esservi stati di ispirazione per qualche idea alternativa da proporre ai vostri familiari!
Noi per il pranzo del 26, giorno in cui si festeggia il compleanno di mio papà, abbiamo deciso di riproporre la faraona al porto con porri e uva, piatto delicato che ha lasciato tutti stupiti...voi non lo sapete ma da sempre mio papà per il giorno del suo compleanno prepara il vitello tonnato :-o delizioso a parer mio...quindi pensare che per la prima volta la ricetta della faraona sostituirà una tradizione che si porta avanti da anni, mi da una soddisfazione immensa!!!
Per questo Natale non ci sono desideri particolari, ma di sicuro una cosa sarebbe gratificante...se mai qualcuno di voi decidesse di proporre una qualsiasi ricetta trovata sul nostro blog, mi piacerebbe tanto che condividesse con noi il risultato :D sarebbe fantastico!
Bene detto questo sono a corto di pensieri o forse ce ne sarebbero ancora un'infinità, ma non vogliamo dilagare...quindi vi auguriamo tante buone feste, non mangiate troppo, divertitevi, riposatevi, state con le persone che amate e godetevi questo Natale 2013 come meglio potete!
Un saluto a tutti da Aromi FRAgolosi...e da Francesca e Mattia!!

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone
  • 1 porro piccolo
  • 30 gr di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 80 gr di formaggio Philadelphia classico
  • qb pepe
  • qb sale
  • 50 gr di pecorino dolce stagionato
  • 2 bicchiere di Chianti
  • 350 gr di spaghetti

Procedimento:
per prima cosa pulite il porro eliminando la parte verde e un paio di strati esterni, poi tritate finemente il gambo e fatelo stufare in una casseruola con il burro fuso, a fiamma bassa, aggiungendo poca acqua alla volta fino a completare la cottura.
Aggiungete successivamente il Chianti e lo zucchero, mescolate e fatelo ridurre a fiamma medio bassa per circa 15/20 minuti, ricavando così una salsa sciropposa, unite il philadelphia e amalgamate bene gli ingredienti, in modo da ottenere un composto non troppo denso (aggiustate con un poco di acqua se il composto si asciuga troppo). Regolate di sale se necessario.
Cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolate e formate su ciascun piatto dei nidi con gli spaghetti, condite con la salsa di Chianti, spolverate con il pecorino tagliato a scaglie, pepate e servite caldo!
Il sapore è piuttosto dolce,  ma comunque di nostro gradimento! La ricetta è molto particolare, credo che sia uno di quei piatti che o piace o non piace, non ci sono vie di mezzo, però un tentativo è da fare :D

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!