Lady Brownies: risultato finale

Lady Brownies…una torta tutta donna!

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un'ora e mezza

Oggi è un venerdì particolare...è l'8 marzo, quindi abbiamo deciso di uscire con una ricetta ancor più particolare e di una dolcezza infinita...da dedicare a tutte le belle donne che conosco e anche a quelle che non conosco visto che è anche la loro festa! Sono una fan dei brownies, in America ne ho assaggiati di diversi tipi, in ogni bar o pasticceria c'era una variante, una proposta differente, una nuova scoperta! Un universo infinito, ne esistono di mille modi, dalla versione al cioccolato a quella con le nocciole, dalla mandorla al caramello e dal caramello al misto di biscotti e granella, per non parlare di quelle versioni glassate o interamente ricoperte di frosting...insomma...si può davvero spaziare! I brownies ricordano tanto le donne, un insieme di combinazioni esplosive, una fusione di sapori incomparabili e magici, che riservano sempre delle sorprese straordinarie, ogni ricetta è unica e se a colpo d'occhio trovi due brownies identici, sicuramente hai preso un abbaglio! Devi prima assaggiarlo e solo in quel momento potrai comprendere il tesoro che racchiude! :D Quindi questa ricetta è tutta per voi...che siate piccine o adolescenti, ragazze o donne ormai mature, mamme o nonne, a tutte quante voi spero di rendere questa giornata ancora più speciale!BUONA FESTA DELLA DONNA

Ingredienti

Ingredienti per dieci persone
  • 100 gr di burro ammorbidito
  • 1 manciata di gocce di cioccolato
  • 70 gr di noci tritate
  • 1 boccettina di aroma alla vaniglia
  • 4 uova
  • 380 gr di zucchero
  • 250 gr di farina
  • 80 gr di cacao amaro
  • 230 gr di burro da sciogliere
  • Per la torta:
  • 1 pizzico di sale
  • 360 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di cacao amaro
  • 62 gr di latte
  • 100 gr di burro ammorbidito
  • 1 manciata di gocce di cioccolato
  • 70 gr di noci tritate
  • 1 boccettina di aroma alla vaniglia
  • 4 uova
  • 380 gr di zucchero
  • 250 gr di farina
  • 80 gr di cacao amaro
  • 230 gr di burro da sciogliere
  • Per la torta:
  • 1 pizzico di sale
  • 360 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di cacao amaro
  • 62 gr di latte

Procedimento per la torta:
sciogliete i 230 gr di burro in un pentolino a fuoco basso e mettetelo nella planetaria, aggiungete 80 gr di cacao setacciato e amalgamate il tutto per un paio di minuti, poi unite la farina (sempre setacciata) e lo zucchero e mescolate di nuovo il composto
Unite infine le uova, l’aroma alla vaniglia, le noci tritate, le gocce di cioccolato e sbattete nuovamente il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo…fate attenzione ai depositi che tendono a formarsi sul fondo della ciotola, il consiglio che vi do è di smuovere bene il fondo aiutandovi con una spatola in silicone, ottima nell’adattarsi bene alle superfici senza il rischio di graffiare l’alluminio.
Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata…io ho usato una teglia da cm 20×30 circa, ma se ne avete una un poco più grande è meglio, dato che la mia torta è venuta abbastanza alta!
Disponete in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti circa (se la preferite non completamente cotta all’interno) o per 30/35 se la volete ben cotta…ovviamente il tempo di cottura dipende anche dalla dimensione della teglia, quindi vi consiglio di seguire la cottura aiutandovi con uno stuzzicadenti!
Appena pronta tirate fuori dal forno e lasciate riposare su un piano freddo per almeno 0 minuti.

Procedimento per il frosting:
mentre la torta si raffredda passiamo alla preparazione del frosting.
Il frosting è una classica crema americana che viene spesso utilizzata per la decorazione di torte e cupcake..ci sono diverse tipologie di frosting, alcune preparate con lo zucchero a velo, altre con il formaggio e la panna, io l’ho fatta così e devo dire che non è venuta per niente male!
Il burro è la prima cosa che dovete tirare fuori dal frigorifero qualche ora prima, in quanto vi occorrerà un composto morbido, non sciolto, che deve avere una consistenza spalmabile, un pò come il formaggio philadelphia! Deve essere bello morbido! Detto ciò procediamo…
Prendete il burro ammorbidito, mettetelo nella planetaria e sbattetelo per 3 minuti a velocità media, Aggiungete il latte leggermente tiepido e sbattete a per altri 2 minuti. Successivamente aggiungete lo zucchero a velo setacciato riducendo al minimo la velocità della pala se no vi troverete zucchero a velo sparso ovunque nella vostra cucina! Appena lo zucchero a velo verrà incorporato aggiungete 30 gr di cacao e un pizzico di sale, amalgamate di nuovo il tutto sempre  a velocità bassa…appena i composti saranno amalgamati, smuovete nuovamente il fondo aiutandovi sempre con la spatola di silicone, poi montate il composto a media velocità per qualche minuto, fino a che non otterrete un composto spumoso.

Verificate ora che la torta sia leggermente tiepida…ribadisco il “leggermente”…quasi fredda!
Con l’aiuto della spatola di silicone mettete un sottilissimo strato di frosting sulla superficie della torta…non spaventatevi se lo vedrete sciogliersi, è quello che vogliamo! Ora mettete la torta in frigorifero per mezz’ora, poi tiratela fuori e rimettete un’altro strato di frosting, questa volta più consistente.
Rimettete la torta in frigorifero per almeno un paio d’ore…
Io l’ho tenuta in frigorifero per tutta la notte, la mattina l’ho tirata fuori ed è rimasta a temperatura ambiente per almeno 3 ore prima di mangiarla, in modo che sia la torta che il composto sopra si ammorbidissero un pelino!

Beh…a noi il risultato è piaciuto molto, e direi che anche i colleghi in ufficio hanno apprezzato :D pure mia mamma mi ha fatto i complimenti…insomma una bella soddisfazione!

 

 

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!