tarte tatin - torta girata
torta girata

Tarte tatin

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un'ora e mezza

Questa settimana come promesso vi proponiamo una dolcissima tarte tatin ....io non la conoscevo, ma curiosando su internet sono incappata in qualche foto assai invitante al quale non ho saputo resistere... Leggendo qua e la ho scoperto che esistono più versioni della fantastica torta francese, alcuni infatti usano la pasta sfoglia, altri la pasta frolla, altri ancora la brise...io mi sono cimentata con quella che più mi ispirava...la frolla! Il procedimento è praticamente lo stesso per tutte le varianti, cambia solo il rivestimento e immagino il tempo di cottura, qualcuno ha anche sostituito le mele con le pere, di sicuro sarà buona anche così e quando la proverò tranquilli che sarete tra i primi a saperlo! Durante la preparazione abbiamo anche dato alla torta un tocco di personalizzazione mettendo la A di Aromi FRAgolosi, fatta con la pasta frolla, al centro della nostra torta... purtroppo però il buon proposito è morto praticamente subito finendo diretto nella mia pancia......forza di volontà -10 Spero vivamente che la ricetta vi piaccia! Provare per credere! Ciao a tutti

Ingredienti

Ingredienti per dieci persone
  • ingredienti pasta frolla da riprendere al link indicato
  • 8 mele varietà golden
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 noce di burro

Procedimento:
Prepariamo la frolla come mostrato qui.
Se volete potete fare anche quella classica eliminando la cannella e aggiungendo un pizzico di farina nel caso in cui la stessa rimanesse troppo molle.
Mentre la frolla riposa in frigorifero preparate il caramello con lo zucchero e un goccio d’acqua (questa deve andare a coprire lo zucchero e superare di pochissimo la sua superficie), accendete il fuoco e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando non caramella assumendo un colore ambrato scuro…mi avevano detto che nella prima fase lo zucchero non deve essere mescolato ma io non ho seguito questa raccomandazione e al contrario mescolo sempre il composto soprattutto nella fase finale…forse qualcuno è in grado di darmi un consiglio in merito.. Mi raccomando fate attenzione a non farlo bruciare perchè altrimenti dovrete riprendere da capo…il caramello bruciato andrà buttato! Qualcuno mette anche una noce piccolina di burro, io non l’ho messa e il risultato all’apparenza sembrerebbe uguale, proverò anche l’altra versione che son curiosa di sapere cosa cambia :D …Ma andiamo avanti con la nostra ricettina…
Mentre lo zucchero si caramella pelate le mele, eliminate il torsolo, tagliatele in 4 spicchi e poi mettetele in una ciotola.
Ora che terminate questi due passaggi sarà arrivato il momento di tirare fuori la frolla dal frigorifero.
Prendete una teglia per le torte da 26/27 cm circa di diametro (non usate quelle con cerniera!!!) e passate il fondo e i bordi con il burro, versate all’interno lo zucchero di canna e distribuitelo bene su tutto il fondo, poi appena il caramello verrà pronto versatelo sopra allo zucchero, senza mescolare…dovete farlo colare e distribuirlo nella parte centrale. Ora passiamo al posizionamento delle nostre mele!
Il primo strato dovrà essere messo con la parte curva verso il basso, il secondo strato invece andrà posizionato con la parte bombata verso l’alto, come mostrano le foto…
Mettiamo ora sul piano di lavoro due pezzetti di pellicola trasparente, uno sopra l’altro, leggermente accavallati, ricavando così un quadrato più grande…in questo modo, una volta stesa la pasta frolla, saremo facilitati nel sollevarla dal piano di lavoro senza romperla e soprattutto non dovremo aggiungere ulteriore farina!
Stendiamo ora la frolla sulla pellicola fino ad ottenere un cerchio dello spessore di circa 1 cm e avente un diametro poco più grande di quello della nostra tortiera, eventuali scarti possono anche essere messi da parte per dopo!
Ora spostate la vostra frolla sopra alle mele, senza schiacciare troppo e cercando di infilare il bordo a filo della tortiera.
Eventuali scarti di frolla possono essere disposti lungo il bordo della nostra tortiera o in alternativa potete mangiarli!! :D
A questo punto bucherellate la superficie con un coltello e mettete in forno preriscaldato a 170° per 45 minuti (verificate con uno stuzzicadenti che la frolla sia cotta).
Da gustare tiepida accompagnata da una pallina di gelato alla crema o al latte….è una bontà!!!

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!