Tagliolini all'uovo con cotechino e vellutata di lenticchie: Tagliolini
Tagliolini

Tagliolini all’uovo con cotechino e vellutata di lenticchie

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un'ora e mezza

Ebbene tutti si staranno preparando al capodanno, grandi corse nei supermercati per acquistare gli spumanti, il cotechino, le lenticchie e chi più ne ha più ne metta...cenone con gli amici, il conto alla rovescia, i fuochi d'artificio e gli occhi rivolti al cielo...o forse no? Troppo classico?? Beh...l'importante è che vi divertiate... Abbiamo discusso molto su questa ricetta ma non riuscivo a giungere ad un accordo con Mattia...insomma iniziavo ad entrare un pò in panico dato che era sera e avevo degli impegni con le amiche...ma una soluzione andava trovata e i tagliolini ci son sembrati un buon compromesso...di sicuro più veloce dei ravioli... E allora diamoci dentro...due torte da preparare, un cotechino, le lenticchie, la pasta...due ore di tempo...non ce la farò mai...fortunatamente è intervenuto un nostro caro amico...Simone...che ci è stato di grande aiuto e a cui dedichiamo questa ricetta...e un ringraziamento particolare per il FANTASTICO tavolino poggiapiedi che ha regalato a Mattia (che oggi compie pure gli anni...auguri!)Simo...sentiti onorato :D ahahahahah

Ingredienti

Ingredienti per due persone
  • 5 fettine di cotechino
  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di senape
  • 2 foglie di alloro
  • sale qb
  • olio qb
  • 1/4 cipolla bianca
  • 200 gr di lenticchie

Procedimento:
per prima cosa mettiamo a cuocere il nostro cotechino in una pentola piena di acqua, tenete presente che dovrà andare per circa 20 minuti dall’inizio della bollitura, una volta pronto, aprite la confezione di alluminio, tirate fuori il cotechino, tagliatelo a fette e lasciatelo raffreddare.
Per le lenticchie ci sono due procedimenti…qualcuno è solito lasciarle a mollo in acqua per alcune ore, io ho saltato questa fase e sono passata subito alla cottura! Quindi a seconda delle vostre preferenze potete seguire sia una che l’altra strada…
Tritiamo ora la cipolla e facciamola rosolare in una pentola con un poco di olio evo, aggiungiamo le nostre lenticchie, un pizzico di sale, le foglie di alloro, e facciamole cuocere per 40 minuti a fuoco medio, mantenendo la pentola coperta e mescolando di tanto in tanto…se notate che l’acqua si asciuga basta aggiungerne altra mano a mano…ricordatevi però di non mettere acqua fredda perchè blocca la cottura!
Nel frattempo che le lenticchie cuociono, prendete la vostra farina e fate la classica fontana (ossia create una montagnetta e poi scavate dalla punta formando una fossetta), versateci dentro le uova e pian piano buttateci sopra la farina e iniziate a lavorare il vostro impasto fino ad ottenere una pagnotta soda, omogenea e morbida!
Dividete in 4 parti la vostra pagnotta di pasta e passatene il primo pezzo all’interno della macchina per tirare la pasta (per chi non ce l’avesse basta usare un classico mattarello) piegatela su se stessa e ripetete l’operazione per 2/3 volte… appena la pasta avrà raggiunto lo spessore desiderato passatela nel tagliafettuccine e mettete quindi i vostri tagliolini in un vassoio con un poco di farina per farli asciugare (ci metteranno circa mezz’ora) facendo attenzione a non sovrapporli!
Passate ora le lenticchie (che nel frattempo saranno venute pronte) con un frullatore ad immersione, aggiungendo prima un cucchiaio di olio evo e poi un cucchiaino di senape…se il composto vi risulta troppo consistente aggiungete mano a mano un poco di acqua calda fino ad ottenere la densità desiderata.
Fate rosolare 5 fette di cotechino tagliato a dadini in una padella (senza mettere altri tipi di condimento), unite poi la vellutata di lenticchie, aggiustate di sale se necessario, e tenete in caldo.
Facciamo bollire dell’acqua in una pentola, aggiungiamo un cucchiaino di sale grosso e buttiamo la pasta…essendo fresca ci metterà circa 3/4 minuti per la cottura. Scolate i tagliolini direttamente nella padella con il nostro cotechino e fate saltare per 2 minuti a fuoco medio.
Servite decorando con foglie di alloro e con le fettine di cotechino avanzato!

Volevamo proporre qualcosa di un pò diverso dalle solite lenticchie e cotechino, ma senza allontanarci dalle tradizioni del nostro paese, spero che questa alternativa possa essere di vostro interesse e soprattutto di vostro gradimento!
Vi auguriamo un buon anno nella speranza che questo 2012 possa essere di buon auspicio a tutti voi!

con appetito
Francesca e Mattia

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
  • Simone

    Si vabbe’ la ricetta, si vabbe’ la pasta fresca, e mettici pure la preparazione, e il risultato finale….ma le foto su sfondo nero, sono un emozione senza precedenti…

    • ceska81

      ahahahahah uno sfondo da favola!!!

  • fede69

    Fra….golosa ma questa ricetta molto interessante come la vedresti in versione riso????non trovi che la tagliatella avvolta dalla vellutata sia un po’ troppo pastosa?pensa al riso al sugo della stessa vellutata con grani di cotechino….vorrei un tuo gentile parere!
    un tuo ammiratore

    • ceska81

      Guarda…questa ricetta è nata “strana” ed è terminata alla “vediamo cosa esce” …sicuro un tortino di riso basmati con vellutata di lenticchie si sposa assai bene…magari con un cappuccio di cotechino a chiusura…
      Comunque tutto dipende da quanto diluisci la tua vellutata…se la fai abbastanza fluida non danneggia ne diventa troppo pastosa!

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!