filetto di maiale al morellino di scansano: Risultato finale
Risultato finale

Filetto di maiale in salsa di Morellino di Scansano e miele di castagno

Tempi preparazione

Tempo richiesto:

un'ora e mezza

Andiamo avanti col nostro specialissimo speciale!!!

Oggi vi proponiamo un secondo che ci ha stupito per la sua semplicità  e, allo stesso tempo, bontà .

Ingredienti

Ingredienti per due persone
  • 1 bottiglia di Morellino di Scansano
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele di castagno
  • 10 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio
  • 1 noce di burro
  • 350 gr filetto di maiale
  • qb olio evo
  • qb sale

Preparazione:
prendete il filetto di maiale e pulitelo del tessuto connettivo e del grasso in eccesso, passatelo successivamente in un trito realizzato con le foglie di salvia, i semi di finocchio, sale e pepe e successivamente tagliatelo in due parti.
Versate in una casseruola 1/2 bottiglia di Morellino di Scansano e un cucchiaio di zucchero e scaldatelo a fuoco medio basso fino a farlo dimezzare.
Prendete ora un tegame, metteteci dentro un pizzico d’olio (io ho messo l’equivalente di 2 cucchiai) e la noce di burro, fate sciogliere il tutto a fuoco basso e successivamente ponete al centro i filetti di maiale e fateli dorare per pochi minuti rigirandoli su tutti i lati.
Mettete ora il vostro vino caldo ridotto dentro alla casseruola e alzate la fiamma, fate sciogliere un cucchiaio di miele di castagno nel vino fino a renderlo più sciropposo…appena il vostro fondo si addenserà versatelo continuamente sul maiale affinchè la carne assorba bene l’aroma e i profumi dello sciroppo (fate attenzione a non farlo andare troppo altrimenti si brucerà).
A fine cottura tagliate ciascun pezzo in due e servitelo caldo cospargendolo con lo sciroppo stesso.

Questa ricettina a parer mio è da urlo…dovete assolutamente provarla…farete un figurone!!!
Consiglio di accompagnare il tutto con un contorno di purea di patate, piuttosto densa, per non coprire il delizioso sapore della carne.
Mattia l’ha letteralmente divorato e ad esser sincera anche io!!

About ceska81

Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti. (Julia Child)
  • Antonia

    ma queste foto sono davvero deliziose!!!! Lasciano intendere tutta la prelibatezza che c’è in questi piatti…mettono fame solo a guardarle

    Brava! Continua così che sei forte!! :-)

    Antonia

  • fede69

    ho consigliato a una mia amica il tuo sito e ha fatto questo piatto….un successo!!!!ciao Fra
    il solito gastroammiratore

    • ceska81

      Guarda…con questa vai sicuro…se gli ingredienti piacciono a tutti, è un cavallo di battaglia…poi la riduzione del vino con il miele di castagno è squisita!
      Mi fa piacere sapere che ogni tanto qualcuno prova le ricette!! Piccole soddisfazioni
      Grazie gastroammiratore!

  • Flavio

    Ciao! Ho visto tempo fa questa tua deliziosa ricetta….e poi l’ho anche ripetuta. Devo dire che ho apprezzato in modo particolare l’aroma particolare! Il piatto è riuscito dal punto di vista gustativo e visivo ma questa benedetta riduzione non mi è riuscita affatto bene. O troppo liquida o troppo secco da non creare quella cremina da aggiungere alla fetta di carne. Dove posso avere sbagliato? Anche la cottura è piuttosto compicata, si rischia di cuocere troppo o troppo poco.
    Un saluto e grazie mille!

    • ceska81

      Ciao Flavio
      mi fa piacere che tu l’abbia provata…trovo che questa ricetta sia un asso nella manica soprattutto se si hanno ospiti a pranzo/cena! Per la cottura io di solito faccio giusto colorire il filetto sui lati, e poi aggiungo il vino dato che nel tempo necessario a far rapprendere la riduzione che vado ad aggiungere, il filetto si cuoce quanto basta…e la fiamma la tengo media bassa. Per la riduzione invece prova nella prima fase di dimezzamento del vino a stare più abbondante in modo da avere più gioco dopo quando aggiungi il miele…e fai attenzione a non farlo ridurre troppo nella seconda fase poiché quando lo togli dal fuoco, che la temperatura diminuisce, tende a rapprendersi ulteriormente. Purtroppo i tempi che do sono indicativi, a volte anche solo una fiamma più alta cambia il risultato…quindi ti consiglio di tenerla sempre medio bassa in modo da non rischiare l’eccesso…poi credo sia necessario qualche tentativo per bilanciare bene la tua cottura!
      Spero di esserti stata d’aiuto…
      Buona giornata
      Francesca

  • Wow, anche a me piace il filetto di maiale, saporito, tenero e anche economico.
    Io lo faccio al sale ed erbe aromatiche o arrosto accompagnato da una salsina “agrodolcepiccante” di ribes, ma anche semplicemente a fette ai ferri con una spalmatina di senape al pepe verde.
    La tua ricetta mi ispira parecchio e la proverò al più presto.
    Ciao!
    Ti farò sapere ma sono già certa che sarà delizioso.

    • wow mi hai fatto venire l’acquolina in bocca! Sarà l’orario? O sarà che il pranzo è stato moooooolto light? Di sicuro questa versione “agrodolcepiccante” mi stuzzica parecchio :D se ti va di girarmi la ricetta sarà un piacere provarla!!! Questa è un pò come l’asso nella manica…ogni volta che la ripropongo riesco a stupire tutti…ma se la proverai mi saprai dire!

  • Jones sabo 925 gold

    Great website. A lot of helpful information here. I’m sending it to some buddies ans also sharing in delicious. And certainly, thanks for your sweat!

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici sui social per non perderti nemmeno una ricetta!